Utente 644XXX
Gentile Dottore,

La disturbo,per porle delle domande sulla corretta assunzione di tale farmaco.

Ho 27 anni,6 anni fa andai dal dermatologo,per curare un principio di alopecia androgenetica,il quale mi prescrisse la finasteride,suggerendomi l'uso del proscar in 4 parti.

Tralasciando la dubbia metodica,io in pratica ho assunto per circa 5 mesi(terapia interrotta da me,per paura degli effetti collaterali sessuali)1,25 mg al di.

Siccome ora che sono più maturo e cosciente,considero un'eresia assumere tale farmaco in soggetti giovani,ho una domanda ricca di speranza.

Io non vidi risultati sui capelli(tempo troppo breve)

1) C'è speranza,che il fatto di aver spezzato le compresse(rivestite con film protettivo) abbiano invalidato la terapia?

Mi spiego meglio,il fatto che il principio attivo sia andato in contatto diretto con i succhi gastrici può averlo in parte inattivato? Aggiungo anche che spezzavo una compressa in 4,e le 3 parti rimaste,le prendevo nei giorni successivi,ma esse rimanevo a contatto con aria,luce solare ecc ecc e durante lo spezzettamento si perdevano inevitabilmente polveri di tale compressa.

2) Se avessi assunto correttamente ahime il principio attivo,lei in base alle sue conoscenze di fisiologia umana,crede che,5 mesi di terapia,possono portare ad effetti collaterali persistenti nel corso degli anni? (so che è un legame reversibile finasteride/5alfa reduttasi)

In pratica Dottore,spero con una procedura erronea,di aver assunto quantità di farmaco irrisorie...è una vana speranza?


La ringrazio per l'attenzione e le auguro una buona giornata

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gentile utente
la divisione della compressa di proscar non comporta problemi nell'assorbimento del farmaco