Utente 277XXX
Buonasera Dottore,
sono un ragazzo di vent'anni. Da quando ne avevo 15, soffro di dolori al testicolo sinistro. Inizialmente mi avevano diagnosticato (tramite visita dall' urologo ed ecografie) un varicocele di primo grado sx e dx. A seguito di infiammazione ai linfonodi, all' età di 16 anni, ho eseguito altre ecografie ai testicoli e tutte mostravano un leggero varicocele sx e i vari dottori mi dicevano che il dolore era più che altro psicologico. A gennaio di quest' anno, a seguito di continuo dolore (ed ogni tanto vere e proprie fitte) ed estrema sensibilità al tocco, ho fatto un' ulteriore ecografia e per l' ennesima volta è risultato che avevo solo un varicocele sx di primo grado poco accentuato e per l' ennesima volta il dottore addetto all' ecografia mi ha detto che era tutta una questione psicologica. Premettendo che il dolore persiste volevo chiederLe se aveva consigli. E in particolare volevo chiederle se erano da escludere eventuali tumori ai testicoli visto le numerose (4 almeno) ecografie che davano come unico esito la presenza di un varicocele di primo grado, oppure è possibile che non sia stato individuato.
Grazie mille dell' attenzione.
Cordialmente,
F.M

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Molto spesso i testicoli sono sedi di fastidi e dolori senza che se ne possa individuare una causa ,per quanto riguarda il tumore, se quattro ecografie lo hanno escluso, credo che possa stare veramente tranquillo rispetto a questo suo timore .
Distinti saluti