Utente 232XXX
Buongiorno a tutti, ho da porvi alcuni quesiti sulla ginecomastia: ho 52 anni, sono alto circa 1,70, peso circa 65 kg. e questo è sempre stato il mio peso da adulto, ovviamente. Sono affetto da ginecomastia vera, problema che si presentò nell'età puberale. Da allora non l'ho mai messo all'attenzione di alcun medico, ho sbagliato? Solo 2 anni fà, accusando dolori all'altezza della ghiandola sx., tramite il medico curante feci una ecografia con esito negativo. Ora, grazie ad internet, ho approfondito un pò la questione quindi gradirei essere consigliato su cosa fare, eventualmente debba fare qualcosa. Inoltre vorrei chiedervi se questa patologia potrebbe essere causa di tumore testicolare. Faccio presente che ho, a livello testicolare, presumibilmente dallo stesso periodo della mia vita, una cisti di notevoli dimensioni, pari ad un testicolo, la quale, ultimamente, mi ha provocato un pò di fastidi, ho effettuato una ecografia con esito "formazione ovalare anecogena del tipo cistico a pareti lievemente ispessite ed irregolari", e sono in attesa di visita urologica. C'è attinenza? Faccio presente di aver già posto quesiti su questo sito riguardo alla cisti, eventualmente potete leggerli? Vi ringrazio per tutte le delucidazioni che mi darete ancora. Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,come già assodato in precedenza,non esiste alcun nesso di causa/effetto tra la cisti testicolare e la ginecomastia.
Quanto al rischio di un tumore,frutto dell'ansia,si rifaccia alla perizia dello specialista reale di riferimento che,potrà,eventualmente,
compendiare con altri accertamenti,il percorso diagnostico già iniziato in precedenza.Ci aggiorni in seguito,se ritiene.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 232XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per l'immediato chiarimento, ma riguardo alla ginecomastia vera, cosa mi consiglia di fare? Ancora grazie.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...gli inestetismi si curano.In questo caso l'unica soluzione è quella chirurgica.Va da se che non potendo vedere,siano solo ipotesi.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 232XXX

Iscritto dal 2011
Quindi se ho ben capito la ginecomastia vera non provoca alcunchè, e l'unico fine dell'intervento chirurgico è solo quello estetico, dico bene? Cordialità.
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...è così.Cordialità.
[#6] dopo  
Utente 232XXX

Iscritto dal 2011
Salve dottore, la riscrivo a proposito della ginecomastia vera, di cui sono affetto e sulla quale lei è stato molto esaustivo. Venendo ad oggi, sono alcuni giorni che mi fà male in modo importante una parte del seno sx, ed al tatto sento tutto molto duro e dolorante. Cosa mi consiglia di fare? La ringrazio.
[#7] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...si faccia visitare da uno specialista reale.Cordialità.