Utente 410XXX
Gentili dottori
in questi giorni io e mia moglie siamo preoccupati per la salute del nostro piccolo di 4 anni e mezzo!
La scorsa settimana mia moglie nell'accompagnarlo in bagno ha notato sulla destra della zona inguinale un piccolo bozzetto al cui tatto però il bambino riferiva di non avvertire dolore.
Lo ha portato dal pediatra il quale a richiesto una ecografia il cui esito è il seguente:

Reni: in sede. Normali per morfologia e dimensioni; corticale di normale spessore. Non visibili calcoli ne dilatazioni delle pelvi renali;
Ureteri: non dilatati
Vescica: ben distesa, normale per dimensioni, pareti e contenuto
Didimo dx e sx in sede, normali per morfologia e dimensioni. Borse scrotali di normale spessore. Non visibile idrocele.
Nella sede del CANALE INGUINALE di DX è visibile una piccola raccolta liquida ovalare delle dimensioni di mm 22x6

A seguito di tale referto il pediatra ha suggerito e prenotato una visita presso uno specialista il cui esito è il seguente:
Anamnesi: cisti nel funicolo spermatico destro, visto ecograficamente la scorsa settimana
Esame Obiettivo: marcato ispessimento del funicolo spermatico destro; modesta falda fluida nell'emiscroto omolaterale. Testicoli bilaterlarmente nello scroto.
Diagnosi: 6030 Idrocele incistato Cisti del funicolo spermatico destro.

In seguito a quanto sopra lo specialista ci ha messo in lista di attesa per un intervento chirurgico ed il pediatra ha preso atto di ciò cercando di tranquillizzarci sull'intervento ma, onestamente, siamo un po' preoccupati e perplessi in quanto il bambino, onestamente, ad oggi non sembra riferire di nessun dolore e mia moglie dice la “pallina” non è più tanto facilmente identificabile.
Come dobbiamo comportarci?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
cavate quella "pallina" che poi cresce e da disagio. Robetta, nulla di che. Condivido terapia, non siate in ansia.