Utente 283XXX
Buongiorno, ho 41 anni, 3 figlie, un lavoro molto impegnativo e sono reduce da una influenza con febbre alta, dolori articolari e mal di testa che ho curato con dosi massicce di tachifluidec e echinacea, nonché dalla rimozione di una cisti sotto un molare, estratto, dopo il quale ho seguito un ciclo di antibiotici. Qualche giorno dopo, ormai da 5 gg, hanno cominciato a sopraggiungere forti dolori alle gambe, fitte e formicolio, localizzate nella parte alta delle cosce e all'altezza dei glutei. Le prime due volte il dolore è comparso di notte, impedendomi di dormire, e scemava di giorno. Dal terzo giorno in poi ha preso a comparire anche durante il giorno. La terza notte sono riuscito ad evitarlo tenendo le gambe molto in alto sotto alcuni cuscini ma poi il dolore si è ripresentato anche alla schiena, lungo la fascia lombare, molto intenso e continuo, e ad oggi ricompare più volte durante il giorno, persistente, e mi costringe ad assumere antidolorifici che mi danno sollievo per7/9 ore. Non ho nessun altro sintomo e non capisco assolutamente che cosa possa essere e se mi devo preoccupare. spero che qualcuno mi possa aiutare anche perché non avrei idea di quale tipo di specialista contattare.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Lei dice
<<forti dolori alle gambe, fitte e formicolio, localizzate nella parte alta delle cosce e all'altezza dei glutei>>
<<il dolore si è ripresentato anche alla schiena, lungo la fascia lombare, molto intenso e continuo>>,
credo che debba farsi vedere inizialmente dal curante che,
se converrà sulla natura ortopedica del suo dolore,
le consiglierà lui stesso tale consulto specialistico.

Cordialmente