Utente 281XXX
Salve, da circa 20 giorni ho avuto un gonfiore sulla zona inguinale e sotto allo scroto, su tutto il perineo, senza nessun problema al pene se non qualche dolorino durante i movimenti, al contrario i testicoli mi facevano molto male.

Il mio medico di base mi ha diagnosticato una candidosi, e dopo le due pillole antimicotiche il gonfiore ai lati dello scroto è sparito, ma il formicolio continui al perineo e alla base dello scroto mi è rimasto, con ancora qualche fitta sul testicolo sinistro.

Dalla seconda pastiglia antimicotica sono passati 4 giorni.

Vi chiedo gentilmente se è normale, se la candida potrebbe non essere stata estirpata completamente o se può trattarsi di altro.

Ho avuto un rapporto non protetto orale passivo con una ragazza che non conosco bene, il tutto 3 settimane fa, con baci annessi. Potrebbe essere legato a questa cosa?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
difficile stabilire una sicura correlazione fra i disturbi lamentati e il rapporto sessuale succitato. Se il problema persiste probabilmente si renderà necessaria una visita specialistica per meglio diagnosticare l'origine del dolore. Ne riparli con il suo curante.
[#2] dopo  
Utente 281XXX

Iscritto dal 2012
Da chi dovrei andare? Urologo o Dermatologo?
[#3] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Cominci con la visita urologica.