Utente 201XXX
Sono un ragazzo di 24 anni e il 31 maggio scorso mi sono operato con tecnica chiusa per una cisti pilonidale presso il policlinico di Roma. Escludendo l'atroce dolore post operatorio, poi le cose sono andate discretamente bene. Il problema è che dopo oltre sei mesi ancora molte volte mi sveglio la mattina con le mutande sporche di un misto sangue/pus tra il rosso e il giallo. Il mio chirurgo mi dice di non preoccuparmi perché la ferita non si è aperta e non ci sono particolari indizi di recidiva. Mi ha dato la cortison chemicetina, ma oramai quel liquido ha cominciato ad uscirmi tutti i giorni costringendomi a continui cambi di biancheria e, oltretutto, da circa una settimana il coccige ha ricominciato a farmi male impedendomi di stare seduto serenamente. Cosa può essere? Dovrei fare una lastra anche se il chirurgo dice che è tutto ok? Mi sembra strano che una cosa ben fatta e riuscita mi dia ancora così tanti problemi anzi, più problemi ora che tre mesi fa.

Grazie anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Strano. E' sicuro la secrezione origini dalla ferita? in ogni caso qualcosa non va ed è necessaria una rivalutazione.
[#2] dopo  
Utente 201XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per la tempestiva risposta Professore. Con quali accertamenti mi consiglia di procedere?
[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Non sono professore ma le rispondo volentieri.
Partirei da una visita chirurgica, magari una seconda opinione ed eseguirei eventuali accertamenti strumentali in base del' esito della visita.