Utente 283XXX
Buon Anno a tutti. Mi chiamo Cristina e sono una mamma di quasi 41 anni. Mangio regolarmente e in modo abbondante, il mio organismo però assimila pochissimo peso, tento da sempre di mettere su qualche chilo in più. Premetto che soffro spesso di pressione molto bassa, tanto che spesso i macchinari e il medico non riescono a rilevare la misurazione. Negli ultimi 5 mesi mi sta capitando un fenomeno strano e doloroso, mi "scompaiono" le vene dalla superficie degli arti, braccia e mani, gambe e piedi. Sono abbastanza magra di costituzione e quindi quando sto bene le mie vene si vedono ben rigonfie in superficie. Il fenomeno è anticipato da delle fitte agli arti, (raramente agli arti inferiori) dal rilassamento della pelle (sembra quella di una persona anziana), da un malessere generalizzato, ma sopratutto da un effetto "svuotamento" delle vene. Al posto delle vene rigonfie si creano delle depressioni, solchi simili a delle smagliature. Provo un formicolio agli arti interessati e una sensazione di pesantezza. Il fenomeno da prima sporadico si sta rivelando più frequente e prolungato. Vorrei sapere da Voi se il caso è già noto, come si chiama e quali consigli mi potete dare per svolgere eventuali visite, esami o approfondimenti in merito.
Resto in attesa di un Vostro riscontro.
Grazie per l'attenzione.
Cristina

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei ha bisogno di uno specialista che non e' certo il cardiologo
Arrivederci
cecchini
[#2] dopo  
Utente 283XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno Dott. Cecchini, io ho provato a rivolgere il problema al cardiologo, pensando che il mio problema fosse legato alla pressione sanguigna. Mi potrebbe indicare almeno quale specialista potrebbe fare al caso mio?
Cordiali saluti.
Cristina
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Con tutta sincerita' penso che lei abbia una elevata quota ansiosa, farebbe bene a parlarne con il suo medico curante.
Cordialita'
cecchini
[#4] dopo  
Utente 283XXX

Iscritto dal 2013
Grazie, provvederò a cambiarlo, visto che non è riuscito neanche lui a spiegarsi il motivo o la causa del fenomeno....o almeno indicarmi a chi rivolgermi.
Cordiali Saluti.
Cristina.