Utente 284XXX
Salve dott. ho 33 anni e circa 3 anni fa ho avuto un intervento di varicocele sx perchè non riuscivamo ad avere figli. dopo l'intervento riuscito benissimo ho avuto una bambina che ha 2 anni. Da circa un Anno proviamo ad avere un secondo bambino ma niente ancora. il ginecologo di mia moglie mi ha consigliato di fare uno spermiogramma dal quale è risultata una lieve azoospermia, e dopo averlo visto mi ha consigliato un ecodoopler testicolare nel caso si fosse ripresentata la varicocela.
Ieri ho fatto l'ecodoopler e problemi di varicocele fortunatamente non ne ho , ma ha notato una calcificazione testicolare dx.
volevo sapere quanto dovrei preoccuparmi per questa calcificazione che mi ha detto non ha niente a che vedere con la fertilità ma nel referto mi ha consigliato un' ecografia testicolare che farò mercoledì .

la ringrazio in anticipo
saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

azoospermia significa assenza di spermatozoi e se così fosse servirebbe una visita specialistica per valutare quali patologie possono aver determinato questa situazione. Per maggior chiarezza l'ecodoppler è un esame che valuta il flusso sangugno, in questo caso a livello funicolare, e quindi per valutare se esistono anomalie vascolari, mentre l'ecografia valuata la morfologia el'ecogenicità dei tessuti e nel suo caso del testicolo. Quindi è chiaro che se il referto parla di calcificazione testicolare l'ecografia è già stata fatta con l'ecodoppler.

Un cordiale saluto

[#2] dopo  
Utente 284XXX

Iscritto dal 2013
Innanzitutto la ringrazio per la risposta e la tempestività .
Il dott. che ha eseguito l'ecodoppler mi aveva detto che aveva effettuato anche un ecografia visto che era li con lo strumento in mano. Ma non capisco perché nel referto abbia scritto si consiglia ecografia e visita andrologica .
La mia preoccupazione e che ho letto di correlazione tra tumori testicolari e calcificazione testicolare, ma il dott. non mi sembrava l'avesse fatta così grave.
Comunque sono preoccupato..! Lei cosa ne pensa?

Premesso che soffro di ernia discale L4 L5

Saluti e grazie in anticipo per la risposta.
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Prima di allarmarsi inutilmente penso che va vista l'ecografia da una persona competente, "l'andrologo".
[#4] dopo  
Utente 284XXX

Iscritto dal 2013
Ok .! Grazie Dottore.!
Saluti
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Prego e se lo ritenesse opportuno ci faccia sapere.