Utente 272XXX
Salve, sono un ragazzo di 24 anni, a cui sono state riscontrate:
a) Fistola pilonidale a duplice orifizio ( sede mediale e altro orifizio in sede laterale sinistra a circa 2cm)
b) fimosi non serrata con brevità frenulare.

Mi è stato indicato un intervento di exeresi della fistola e poi ( dopo qualche mese) di circoncisione secondo Ombredanne.

Avrei quindi qualche domanda da porvi:
1) Che tipo di anestesie sono utilizzate solitamente per i due interventi?
2) Io pratico corsa, nuoto e palestra. Volevo sapere quanto tempo di riposo richiede ciascuna delle due operazioni. ( Vorrei che il riposo sia ridotto al minimo in assoluto. )

Grazie mille della disponibilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Credo che sarebbe opportuno eseguire entrambi gli interventi in un'unica soluzione. L'anestesia consigliabile è una rachianestesia. L'attivita sportiva sarà ripresa alla guarigione dell'intervento di asportazione della cisti pilonidale i cui tempi dipendono dal tipo di tecnica utilizzata.
[#2] dopo  
Utente 272XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille per la risposta.
Volevo precisare che:

A) Purtroppo nonostante anche io fossi favorevole a fare ambedue le operazioni insieme, mi è stato sconsigliato in quanto avrei fastidi post operatori ( a mio avviso sopportabili) maggiori.

B) Per quanto riguarda la tecnica: la cisti verrà immediatamente chiusa, non ci saranno ne drenaggi ne verrà lasciata aperta. Solo in caso di infezioni mi è stato detto che mi verrà riaperta.
[#3] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Penso che debba insistere per eseguire i due interventi contemporaneamente.
[#4] dopo  
Utente 272XXX

Iscritto dal 2012
Grazie, il 26 c.m. andrò a fare gli esami pre-operatori ed entro un mese da allora verrò operato. Proverò ancora ad insistere per effettuare ambedue le operazioni contemporaneamente, però l'ultima parola spetta comunque al chirurgo.
Per quanto riguarda il periodo di riposo da attività fisica sa darmi qualche indicazione?