Utente 288XXX
Buongiorno, ho subito circa 2 mesi fa un intervento di artroprotesi bilaterale. da circa dieci giorni mi è successo:
- rigonfiamento del pube con testicolo destro rientrato
- eritema e striature sulle cosce e sui glutei.
Il professore ha detto di interrompere i mdicinali che stavo prendendo (antiinfiammatori da oltre due mesi) perchè' potrebbe essere un'allergia ai medicinali.
I sintomi sono molto migliorati ma non scomparsi, tranne il testicolo destro che rimane rientrato e piu' piccolo (sembra quasi scomparso). Anche il pene sembra come "morto".
Da allora non riesco ad avere piu' rapporti sessuali ( non arriva l' erezione )
E' necessaria una visita andrologica??
grazie e cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
penso sia il caso di farsi vedere da collega, che gli interventio di chirurgia maggiore, come il suo, danno problemi erettili in una percentuale discreta di persona, portando alla luce preesistenti problemi circolari o ansiosi. Possibili anche concause prostatiche o ormnonali. A volte i testiclcoli rinetrano in concpomitanza di stimoli dolorosi e vanno riposizionati: testicolo ed erezione sono apparentemente fenomeni disgiunti.