Utente 288XXX
Buongiorno, il 2 gennaio mi hanno operato per ricomporre una frattura scomposta del 5 metacarpo mano destra, fissandola con filo K, che fuoriesce lateralmente.
Il giorno 30 gennaio mi hanno rimosso il gesso e fatto RX di controllo da cui è risultato che tutto procede bene, ma non si è ancora chiusa totalmente la rima.
Quindi mi hanno fissato il successivo rx il 22 febbraio, per poi decidere quando rimuovermi il filo K.
Piano piano sto cercando di riprendere i movimenti delle dita, in particolare anulare e mignolo, con forti dolori, e se cerco di chiudere completamente il pugno, ho il filo K che spinge nel foro che mi hanno praticato, limitandomi i movimenti. Inoltre la mano è ancora decisamente gonfia.
Le mie domande sono: posso comunque fare una fisioterapia o devo aspettare che mi rimuovano il filo K?
Alla mattina appena sveglio, tutte le dita della mano, a parte il pollice, fanno molto male e fatico moltissimo a piegarle anche di poco, poi forzandole leggermente durante il giorno va un po’ meglio.
E’ normale?
Grazie a chi potrà rispondermi.
Sergio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

si, è tutto normale.

Se il callo osseo è presente, anche se non completo, può certamente muovere, anzi, è consigliabile, compatibilmente con i fastidi provocati dal filo.

Buon pomeriggio.
[#2] dopo  
Utente 288XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno Dr. Leccese, la ringrazio per la sua cortese risposta.
Fino a ieri il filo fuoriusciva leggermente dal foro praticato, ma da ieri il foro si è richiuso, la mano è sempre gonfia, ed ora quando muovo le dita, il filo da ancora più fastidio di prima.
Ovviamente se la cosa resta così, fra qualche giorno sarebbe mia intenzione tornare in ospedale per chiarimenti, ma secondo lei è tutto normale, anche il fatto che il foro si richiuda?
Oggi è il 6 giorno da quando mi hanno rimosso il gesso.
Grazie mille.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Si, è normale se il filo era "a fior di pelle" (a volte esce nettamente e viene ripiegato nella parte terminale, per facilitarne l'estrazione).
[#4] dopo  
Utente 288XXX

Iscritto dal 2013
il problema è che attualmente è proprio il filo K a limitarmi nel movimento delle dita.
Cioè se cerco di chiudere il più possibile la mano a pugno, ad un certo punto devo fermarmi per il dolore che mi provoca il filo stesso. Mi provoca dei bruciori molto forti.
La mia paura è che se mi toglieranno il filo tra un mese, spero di riuscire a riprendere bene l'uso delle dita, e che non vengano compromesse da questo periodo in cui proprio non riesco a chiudere bene la mano.
Grazie
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Fino a quando non c'è un callo osseo sufficientemente solido il filo di K non può essere estratto, per cui dovrà muovere il dito in modo parziale.