Utente 288XXX
Buongiorno
ho 26 anni quasi e sono papà di due bimbe di 19 mesi e 1 mese.
sono qui a scrivere per chiedervi aiuto riguardo un "problema" che non ancora riesco a risolvere.
mesi fa mi venne un infezione/fungo zona interno coscia e scroto e dopo essermi grattato per molto tempo andando a dare fastidio ai tendini ecc ecc sotto pelle mi decisi di andare da un dermatologo il quale mi fece fare una cura con saponi e pomate e pillole e tutto passò....ma da quel periodo notai una cosa guardandomi sempre sotto...che i miei testicoli erano in altezza asimmetrici...il sinistro era piu in basso del destro di almeno 1 o 2 dita....il medico di base mi disse che era normale ma feci una ecografia e mi disse che era tutto ok ai testicoli....ma mi sembrava strano allora decisi di andare dal primario di urologia dell'ospedale di pescara per fare una visita piu specialistica e mi disse che avevo i testicoli sanissimi e di non preoccuparmi di nulla che era normale , avevo solo il testicolo sinistro leggermente piu piccolo del destro ma tutto normale, niente varicocele niente di niente di qualsiasi cosa, testicoli sanissimi ecc ecc.....non mi convinceva e allora andai anche dal chirurgo di urologia primario anche lui in ospedale e toccandomi mi disse che era tutto ok che non dovevo imparanoiarmi perche era tutto ok nella norma ecc ecc...quasi snobbandomi facendomi passare per un bimbo paranoico che si inventa cose che non esistono....va bene allora provo a non pensarci forse è un fatto psicologico...ma:
1) sembra che la "corda" alla quale è appesa il testicolo, a destra sia piu in tensione e sia piu corda e anche la pelle alla parte destra dello scroto sembra sia piu cortae piu tesa.
2)la testa dell'epididimo destro è diversa da quella del sinistro: la destra è come se fosse metà anello messa sul testicolo come se l'epididimo fosse non aderente al testicolo e la sinistra invece è attaccata e finisce con un piccolo cono diciamo...sono proprio diverse e per di piu la testa dell'epididimo destro mi fa un po piu male del sinistro.
3)sento come se il testicolo destro se lo spingo giu sia un po in tensione mi tira un po alla pancia a destra altezza ernia...dove sono stato operato all'eta di 2-3 anni.
4)il testicolo sinistro lo sento un po piu pesante del destro e soprattutto la mattina appena alzato lo sento e lo vedo di piu.
5)durante l'eiaculazione il destro si allinea con il pene, cioe si posiziona alla base del pene ma anche riguardo cio il medici mi hanno detto che è un po mobile ma è normale se non crea altre situazioni ecc ecc....
ora secondo voi a cosa è dovuto questo mio problema??? ce qualcosa delle cose che ho scritto che non rientrano nella normalità o che ne so...secondo voi???
vi ringrazio in anticipo...vi prego di aiutarmi perche io non ce la faccio piu non so piu cosa pensare, cosa fare, da chi andare, ecc ecc...vorrei solo risolvere tutto cio per poi stare tranquillo e felice con la mia famiglia perche a causa di questi pensieri non ci riesco piu

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
essendo stato visitato da più di un Urologo probabilmente non ci sono particolari problemi.

Alcune considerazioni:

1)Normalmente a tutti gli uomini la posizione dei testicoli è asimmetrica

2) Palpatoriamente si può apprezzare una diversa consistenza e dimensione di alcune parti ad esempio della testa dell'epididimo senza che questo rappresenti uno stato patologico

3) durante la fase orgasmica si ha la contrazione ritmica di alcuni muscoli preposti compreso il muscolo cremastere che in alcuni casi è così vigorosa che tende a far risalire uno od entrambi i testicoli.


[#2] dopo  
Utente 288XXX

Iscritto dal 2013
quindi secondo lei posso stare tranquillo o dovrei sottopormi ad una terza visita specialistica?
[#3] dopo  
Utente 288XXX

Iscritto dal 2013
ma piu che altro volevo sapere:
io da questi specialisti sono andato per il fatto dell'asimmetria e fastidio al pube non per il fatto della differenza tra gli epididimi...la mia domanda è...anche se non ho posto loro questo fatto degli epididimi, sec lei se ci fosse stata una anomalia loro l'avrebbero notata anche se io ripeto non gliene ho fatto presente come uno dei motivi della visita?
[#4] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Difficile che in corso di visita non ci si accorga di anomalie patologiche. Se non lo ha già fatto tali impressioni potrebbero essere verificate tramite ecocolordoppler testicolare.