Utente 702XXX
salve vorrei presentarvi il mio problema:
io e mio marito stiamo cercando una gravidanza, siamo sposati da 4 anni e dopo circa 3 anni abbiamo decisi di fare degli esami specifici questi gli esiti:
esame liquido seminale effettuato in data 11/12/03
quantità 4.0 ml
ph 8.00
colre biancastro
consistenza fluida
coagulo sperma fresco presente
fluidificaziobne completa a 30'
emazie assenti
leucociti rari
agglutinazione dei nemaspermi assenti
nemaspermi/ml 800000
nemaspermi totali 320000
cellule rotonde 100000
SPERMIOCITOGRAMMA
nemaspermi a morfologia fisiologica 50%
nemaspermi a morfologia patologica 50%
nemaspermi con anomalie della testa 25%
nemaspermi con anomalie del collo 12%
nemaspermi con anomalie della coda 13%
cellule della spermatogensi 3,0%
leucociti % 0,50%
indice di fertilità = potenzialità fecondante insufficiente

motilità nemaspermi dopo 1 ora 6.0%
con movimenti progressivi 0%
con movimenti in situ 6.0%
motilità nema spermi dopo 3 ore 1.0%

Spermatozoi vitali 48%


Isterosalpingografia :29/10/03
Nulla nel preliminare radiogramma eseguito senza mezzo di contrasto.
l'esame e stato reso difficoltoso dai riflessi dolorosi evocati durante il posizionamento dell'isteroiniettore.
non valutabile il canale cervicale
l'utero ha cavità endometriale regolare,lievemente insellato,senza vegetazioni endoluminali,nè compressioni da masse estrinseche.
le tube si iniettano simmetricamente,sono filiformi,normoconformate.
il passaggio del contrasto in peritoneo avviene regolarmente e la fase di dispersione nel cavo di Douglas è sostanzialmente normale.

effettuati esami ormonali tutto ok



dopo tali esami a mio marito è stata prescritta una cura con :Carnitene 2 g e Bioarginina 20 ml che ha effettuato x circa 1 mese (ma x voltotà non ha più rifatto l'esame del liquido seminale)
inoltre avvolte accusa dolori ai testicoli durante i rapporti
oppure in altri momenti un surriscaldamento ai testicoli quest'ultimi 2 casi il medico curante li ha attribuiti a stress!!! non consigliando mai una visita andrologica...

x quanto mi rigurda nessuna cura a livello ginecologico ma ho iniziato cura con Mepral x un 'ernia iatale che continuo ancora
e Acido ursodesossicolico x una steatosi epatica (questi medicinali sono x caso contronindicati x un'eventuale gravidanza?)

alla luce di tutto ciò (forse un pò confuso) cosa consigliate?

grazie 1000 x la disponibilità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
mi rivolgo a Lei ma questa risposta è indirizzata soprattutto a Suo marito. Mi chiedo e vorrei chiedere a Lui: che senso ha sottoporsi ad un trattamento farmacologico se poi non si eseguono gli esami di controllo idonei a verificare la bontà o meno della risposta terapeutica? L'esito dell'esame del liquido seminale è buono in quanto a numero di spermatozoi ma certo mostra una marcata astenozoospermia (gli spermatozoi non sono mobili come dovrebbero) e una certa teratozoospermia (non sono tutti conformati come dovrebbero). Non sono elementi da trascurare.
Che altro dire? Coraggio, esorti Suo marito a continuare la terapia prescritta (direi almeno per tre mesi) e poi Lo convinca, a Lei trovare il sistema, a sottoporsi a questo benedetto esame di controllo del liquido seminale.
Affettuosi auguri per l'avverarsi del Vostro desiderio.
Un cordialissimo saluto.
Prof. Giovanni MARTINO
[#2] dopo  
Utente 702XXX

Iscritto dal 2005
grazie gentilissimi prof. per le vostre risposte (ma anche conferme) ai miei dubbi ...un'ultima domanda possono Carnitene e Bioarginina dare problemi x quanto riguarda la pressione visto che mio marito spesso quando è sotto stress ha la pressione alta soprattutto la minima?
Cmq le vacanze x quanto ci riguardano si avvicinano tempo migliore a mio parere non c'è per pensare riflettere e agire con tranquillità e calma lontano dallo stress lavorativo...grazie ancora e spero con l'aiuto di Dio di darvi al più presto buone notizie.
[#3] dopo  
Utente 702XXX

Iscritto dal 2005
per il Prof. Alcieri :Risposta non pervenuta:
Ho visto che ha visualizzato il mio consulto mi chiedevo quindi se aveva qualcosa da comunicarmi dato che i miei problemi di salute riguardano anche la sua specializzazione visto che ho un'ernia iatale.
Anzi ne approfitto x chiedere se può dipedere dall'ernia che avvolte (anzi spesso) mi capita che quando sono a letto avverto un senso di soffocamento come se qualcosa mi stringesse alla gola...il mio medico curante mi ha detto che sicuramente può dipendere dall'ernia ma mi ha cmq prescritto una ecografia alla tiroide...grazie.
cordiali saluti