Utente 290XXX
Gentili Specialisti,

da qualche mese avverto occasionalmente dolori al basso ventre e nell'area lombare, associati ad una parestesia della gamba destra. I formicolii sono principalmente conseguenti a particolari posture e all'erezione del pene (in questo caso il testicolo destro si avvicina molto all'inguine). La mia impressione è che questi sintomi possano essere legati all'eccessiva mobilità e ad un saliscendi del testicolo destro.

Dall'autopalpazione ho constatato che il funicolo spermatico destro ha un volume maggiore rispetto al sinistro ed è caratterizzato da uno sviluppo meno regolare. Il testicolo destro ha un volume leggermente superiore e sulla parete esterna è presente una piccola ciste che ho sottovalutato per molto tempo (non ho mai richiesto una visita specialistica), essendo già presenti in famiglia casi non allarmanti.

So che la rotazione del testicolo è generalmente associata a dolori molto forti; è possibile che i miei sintomi siano comunque da imputare all'eccessiva mobilità? La ciste sulla superficie del testicolo potrebbe avere un ruolo in tutto questo (ha una dimensione di circa 1-2 mm e negli anni non ha mai subito variazioni di volume)?

Mi potreste cortesemente consigliare quali visite ed esami specialistici richiedere al medico curante?

Grazie per l'attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
dovrebbe solertemente consultare un andrologo. Se le può chiarire qualche dubbio può eventualmente leggere il mio articolo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/959-dolore-testicolare-cronico.html
[#2] dopo  
Utente 290XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dott. Scalese,

grazie per il suo consiglio, contatteró al più presto uno specialista in andrologia. Per pura curiosità mi permetto di chiederle se un'eccessiva mobilità del testicolo può essere la causa principale dei dolori al basso ventre e della parestesia.

Grazie per l'attenzione
[#3] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
E' fra le cause da valutare anche se le parestesie sono raramente associate al dolore testicolare ricorrente.
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

il testicolo può avere una sua mobilità con movimenti verso l'alto e di rotazione che vengono bilanciati dalla fissità allo scroto.
Io personalmente non credo molto alla rotazione dolorosa dei testicoli ed agli interventi di fissazione testicolare.
Dolori simili potrebbero essere determinati da fenomeno lobosciatagici o lombari
si faccia visitare
cari saluti