Utente 269XXX
Facendo seguito all'ultima richiesta on-line vorrei segnalare che per due volte, ma solo perqualche secondo, mio marito ha avvertito un blocco dell'articolazione delle dita della mano sinistra che ha associato a un disturbo circolatorio. Ha effettuato la scorsa settimana elettrocardiogramma ed ecocardiogramma ; a seguito di questi ultimi , effettuati dopo la risonanza magnetica,( Leucoencefalopatia ischemica subcorticale) la cardiologa ha prescritto una TAC cardiaca che effettuerà il 27 c.m.Potrebbe , gentilmente, rispondere dandomi una prima indicazione ed eventualmente suggerirmi il da fare e le precauzioni da osservare?Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non capisco cosa lei intenda per "blocco dell'articolazione". Se intende impaccio nel movimento, della motilita' della mano potrebbe in effetti essere un segno di ischemia cerebrale, anche se e' difficile che si sia manifestato solo a livello della mano e non di tutto il braccio.
E' quindi molto difficile interpretare un sintomo cosi' vago come quello che descrive.
cordialita'
cecchini
[#2] dopo  
Utente 269XXX

Iscritto dal 2012
la ringrazio e le ricambio cordiali saluti.