Utente 247XXX
Salve, l'anno scorso sono stato operato di varicocele e ho fatto una cura antibiotica per presenza di clamidia (non più presente dagli ultimi esami). A metà febbraio ho fatto uno spermiogramma:
Aspetto normale; coagulazione normale; fluidificazione normale; viscosità normale; PH 7.8; volume 1.8; nemaspermi 40 ml; numero totale 72 ml; motilità 10% normale, 0% lenta, 40% discinetica, 50% immobili.
Valutazione microscopica: 3-4 leucociti; 1-2 spermatidi per c.m.; rare emazie; alcuni epiteli; numerosi aggregati cellulari. Batteri.
Morfocitologia: discreta teratozoospermia 20% forme tipiche.
Dopo questo esame il mio medico mi ha detto che devo fare una cura per aumentare la motilità.
Di recente mia moglie ha fatto il test ed è incinta, nel 2011 ha avuto un aborto, ora sono preoccupato se la presenza di questi batteri nello sperma, possa provocare qualche problema.
Distinti saluti.
[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
4% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Caro utente lo spermiogramma è sostanzialmente buono ed lo dimostra l avvenuta fecondazione per quanto rigurda i batteri può stare tranquillo non sono causa di possibile aborto