Utente 294XXX
Caro dottore ho 24 anni da qualche gg prima di s. Valentino soffro di fastidi addominali iniziati alla bocca dello stomaco con frequenti sensazioni di leggera nausea e anche fastidi al ventre, pensavo fosse l'intestino pigro ma ora grazie a fibre fermenti lattici, ecc. È una settimana che vado regolarmente in bagno e i fastidi non se ne vanno.
Il 16/2 sono stata 2gg in ospedale perché avevo febbre alta e avevano riscontrato un inizio di polmonite poi curata con 8gg di antibiotico!! Visitata in seguito dal medico di famiglia dice che non ci sono più problemi a bronchi e polmoni anche se i raggi li ho il 24/4. Ora devo eseguire anche il test per le allergie e la spirometria perche è da 4 anni (dalla mia prima gravidanza) che a periodi soffro di mancanza d'aria, secondo me dovuta a stress o ansia ma è giusto vedere se si tratta di altro!!intanto mi è stato prescritto symbicort che però ho interrotto perché non mi aiuta e mi porta tremore alle mani!!intanto i fastidi allo stomaco continuano e da un paio di gg ho un dolore in centro al petto proprio lievemente più verso destra e non so se sono i polmoni lo stomaco o lo sforzo dovuto ai frequenti respiri a fondo dovuti alla mancanza d'aria che mi prende in questi gg. Ho prenotato una visita da gastroenterologo per mercoledì ma in mezzo a tutti questi sintomi diversi non capisco più niente mi aiuti lei!! Il dolore al petto adesso mi si accentua se respiro a fondo, no se tossisco e ho anche un po' di mal di gola!! Forse se vado a Lourdes è meglio. Saluti
[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIBO VALENTIA (VV)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica


>>. Forse se vado a Lourdes è meglio. <<

Non. Non credo ci sia necessità, anche se a volte è l'unica strada ....

A parte le battute credo che la visita dal gastroenterolo (già fatta ?) potrebbe essere risolutiva. Il dubbio, infatti, è che si tratti di una sindrome da reflusso gastroesofageo.

Cordialmente