Utente 295XXX
salve, è da 2 anni che ho 2 cisti gengivali e un dente devitalizzato aperto,in quanto il dentista mi aveva detto che non si poteva chiudere se prima non fosse stato effettuato l'intervento per l'asportazione delle cisti da un chirurgo maxillo-facciale.Così mi sono recata in un ospedale di Catania e mi hanno inserito in lista d'attesa, ma ancora non mi hanno chiamata.Adesso però è da 4 giorni che sto male,ho dolori a volte fortissimi,altre volte diminuiscono , poi passano e poi ricominciano (sia all'arcata superiore che in quella inferiore però solo sul lato destro,cioè dove sono presenti le cisti) ed ho anche la febbre che oscilla dai 37° ai 38°.Oggi mi sono recata da un altro dentista che mi ha prescritto un antibiotico,dicendomi che per risolvere il problema deve effettuare l'estrazione del dente aperto che ormai è pieno di pus e poi deve farmi un lavaggio interno alle gengive per far scomparire le cisti(non ricordo il termine che ha usato)ma io sinceramente non vorrei fare l'estrazione(visto che 2 anni fa a catania mi avevano detto che non c'era bisogno)...Secondo voi è necessaria l'estrazione del dente oppure no?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
20% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2010
In termini generali un dente con una cisti radicolare può esser recuperato.
Ovviamente non conosciamo il suo caso specifico e dunque non possiamo sapere se, nel suo caso, il dente sia conveniente estrarlo o meno, certo è che se da due anni è aperto (è stata una scelta assai discutibile quella del dentista che gliel'ha proposta) per sperare in un suo recupero sarà necessario consultare un dentista che abbia una buona esperienza in endodonzia.
Ne ricerchi qualcuno dalle sue parti e si faccia consigliare.

Cordialità
[#2] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Da quello che mi sta descrivendo, vedo il recupero del dente non impossibile, ma parecchio problematico.

Se quello che le ha detto, due anni fa, che il dente era a posto è lo stesso che glielo ha lasciato aperto, il suo parere conta come il 2 di picche a briscola di quadri.
Non ho motivi, al momento, per contrastare la valutazione del dentista che propone l'estrazione.