Utente 457XXX
Buongiorno,
Sono un ragazzo di 26 anni. Faccio attività "Agonistica Sportiva" con le rispettive visite mediche (ecg, test da sforzo, esame spirometrico). da un po di tempo mi lamento di un dolore al petto lato sinistro. Sento una fitta e poco dopo sudo e sbianco (impallidisco), mi accorgo che mi si appanna leggermente la vista. Sento formicolii al braccio sinistro e alcuni giorni sento tale braccio come morto (senza forza).
Mi è capitato anche di recente un tale attacco, mi sono recato al PS e mi hanno dimesso dicendo: "Toracoalgie aspecifiche". Mi hanno prescritto Analgesici (AULIN) per alcuni giorni, ma il problema non passa. Non so a chi rivolgermi e che accertamenti fare. Gli ECG escludono problemi cardiaci (dicono al PS).
In attesa di una risposta le auguro una buona giornata

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Cristiano Salamina
20% attività
0% attualità
0% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2008
non sono un cardiologo, ma secondo me questi sintomi sono tipici di sofferenza del miocardio. le consiglio di recarsi al più presto da un cardiologo specialista. nel caso avverte questo dolore di nuovo prenda subito una cardioaspirina. salve
[#2] dopo  
Utente 457XXX

Iscritto dal 2007
In un episodio del genere mi sono recato al pronto soccorso (in un ora dal malessere) e mi hanno fatto, insieme all' ecg e tutti i processi che si attuano in ospedale per un caso di infarto in più un ECOCARDIO, dal quale è risultato che il muscolo cardiaco funziona bene. Solo che hanno scritto che la valvola mitrale è "lievemente ridondante". Io ora sono in attesa di un Holter per valutare le eventuali inefficienze di questa valvola (scartate come ipotesi da un cardiologo) e ormai non seguo più le cure con l'Aulin (già sperimentate più volte e risultati inefficaci al mio sintomo). Proprio in questi giorni mi è ricapitato un episodio tale e al PS mi hanno detto che il dolore è muscolare e gli altri sintomi mi hanno detto sono legati all'ansia. Un altro dottore mi ha detto che può essere una semplice "aritmia". Un altro dottore ancora mi ha detto che può essere un problema legato all'esofago che ha un ritorno di dolore al petto.
La ringrazio per questo consiglio che eseguirò parlandone con un cardiologo specialista.
Appena posso aggiungere qualcosa, lo farò.