Utente 286XXX
Salve sono una ragazza di 24 anni. Da qualche giorno noto la ricomparsa di alcuni sintomi apparsi circa un anno fa. Dolori, fitte e sensazione di bruciore al petto all'altezza del seno. Dopo varie analisi (ecg ecocardiografia analisi sangue e prova da sforzo) è stato escluso il problema cardiaco.
Continuo a non sentirmi sicura in quanto il dolore è localizzato al petto, respiro corto e affaticamento.
Volevo chiedere se posso escludere del tutto il problema cardiaco e sapere se è possibile che tali dolori siano causati dal seno.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi, per fortuna non tutti i fastidi che provengono dal torace sono secondari a problemi cardiaci. Se poi le indagini cardiache che ha fatto sono negative e il collega cardiologo l'ha tranquillizata non vedo per quale motivo lei non debba credergli. Si tranquillizzi o rischia di innescare una sindrome ansiosa. Per il seno deve rivolgersi a chi di competenza
Saluti