Utente 108XXX
Buongiorno dottori

Sono un ragazzo di 21 anni, alto 185 cm per circa 70 kg. Pratico circa 4 volte la settimana corsa più palestra. Nella mia vita ho fatto due volte un ecg sotto sforzo (uno circa 6 anni fa e uno l'anno scorso), non per particolari problemi ma perchè sono un po ipocondriaco e il mio medico ha voluto mandarmi da uno specialista per tranquillizzarmi. Entrambi gli esami non hanno presentato particolari problemi. Tuttavia oggi, mentre correvo sul tapis roulant, dopo circa 20 minuti di corsa a 8,7 km/ora h accusato un dolore abbastanza rilevante allo sterno. Il dolore era abbastanza forte ma tuttavia non mi sentivo affaticato e ho continuato a correre. Dopo circa 6-7 minuti il dolore si è leggermente affievolito e poi è sparito quando mi sono fermato (3-4 minuti dopo). Questo dolore nin si è mai presentato (corro oramai da 15 anni), nemmeno quando ho svolto gli ecg. Secondo voi cosa dovrei fare? Andare dal cardiologo per altri esami magari più specifici dell'ecg (magari ho qualche problema non riscontrabile dall'ecg) oppure questo dolore potrebbe essere di tutt'altra natura? Ringrazio in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non ritengo, da quanto lei ha riportato, che sia necessario precipitarsi da un cardiologo.....se continua l'attività sportiva faccia pure con calma un ECG da sforzo solo per seguire un programma di prevenzione che tutti gli sportivi dovrebbero fare.
Cordialità