Utente 298XXX
Salve,
ho un problema di smagliature al seno fin dall'adolescenza (ora ho 28 anni) che mi hanno resa estremamente insicura del mio corpo. Vorrei quindi trovare una soluzione per rimuoverle in qualche modo e dare tonicità al seno. Mi hanno consigliato il trattamento della biodermogenesi ma non so valutare se è valido o meno anche perché se dovesse solo attenuarle di poco non otterrei comunque il risultato desiderato (alla luce anche dell'investimento richiesto) in quanto ho sviluppato un profondo odio per questo problema. Ho letto che voi spesso invece consigliate il laser. Quali sono le differenze, in termini di trattamento e di costi? Cosa mi consigliate di fare?
Grazie!
[#1] dopo  
Dr. Dario Graziano
44% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2010
gentile utente, quale che sia il trattamento spesso le smagliature non scompaiono completamente. In molti casi si possono attenuare. E' ovviamente indispensabile una visita per vedere quale è la sua situazione. Anche dai laser non si aspetti "miracoli".
cordiali saluti
[#2] dopo  
296799

Cancellato nel 2013
Salve, concordo assolutamente con il collega: non si possono eliminare le smagliature, si possono nascondere e migliorare un po' (e molto dipende dalla risposta individuale di ciascuno).

Per quanto riguarda i trattamenti laser sulle smagliature si utilizza il laser frazionato non ablativo erbium-glass (approvazione FDA per smagliature e cicatrici), altrimenti si fanno anche trattamenti sub-ablativi con Radio Frequenza.

Dopo averle dato queste due indicazioni sui trattamenti tecnologici ad oggi utilizzati rinnovo l'invito a non aspettarsi miracoli, consapevole di doversi sottoporre ad un ciclo di sedute e a rivolgersi a centri specializzati.

Cordialmente
[#3] dopo  
Dr. Domenico Laquintana
24% attività
0% attualità
12% socialità
TROIA (FG)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Non ho esperienza sulla prima delle due terapie che lei cita e quindi non sono in grado di farne un paragone con le tecniche laser.

Per quanto riguarda queste ultime, il risultato che ci si può attendere è soprattutto quello di una riduzione della "zona depressa" della smagliatura, ovvero dei piccoli solchi che si notano di più se illuminati tangenzialmente.

Le smagliature vengono con soddisfacente risultato "spianate" mentre il "disegno" (rosso o bianco) continuerà ad essere visibile (in particolare quelli bianchi, di più datata origine).

E' mia opinione che non vi sia ancora nulla di più efficace del laser nella terapia estetica delle smagliature.

E' altresì verissimo quanto asserivano i colleghi precedenti: non sempre si tratta di risultati eclatanti e quasi mai portano alla completa scomparsa dell'inestetismo.
[#4] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
20% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Gent. utente,

le metodiche utilizzate per l'attenuazione delle "striae albae" sono diverse, utilizzabili singolarmente o in combinazione dopo una serie di valutazioni ad personam.

Questo significa che non esiste una tecnica "gold standard" per questo inestetismo, come qualcuno impropriamente ed imprudentemente sventola ai 4 venti...nè si deve considerare la laserterapia la tecnica d'elezione!

Pertanto, in perfetta sintonia con il collega Graziano, prima di spendere un bel pò di soldi affidandosi a qualche metodica frequentemente amplificata si affidi ad un Professionista che a 360° possa consigliare il meglio per la Sua situazione.


Cordiali saluti.