Utente 298XXX
Salve,
circa una settimana fa sono andato a fare una visita andrologica perché da tempo avevo una macchia, un rossore sul glande che a volte era più evidente altre meno.
Credevo fosse un problema dermatologico, invece l'andrologo che mi ha visitato mi ha fatto notare la fuoriuscita di un liquido trasparente dal glande che mi procurava questo rossore. Quindi mi ha detto che il problema era un'infezione interna.
La cura che mi ha prescritto è costituita da compresse di 100 mg da prendere una al giorno per 24 giorni, esattamente si tratta di Minocin. E una crema (Meclon crema vaginale) da utilizzare la sera su glande e prepuzio. E un detergente intimo per la cura dell'igiene quotidiana (Lubrigyn).
Sono 13 giorni che ho iniziato la cura.
Il rossore ancora non capisco se stia passando o meno, perché ripeto che a seconda dei giorni è sempre stato più o meno evidente.
Ma non mi preoccupo perché mi ha detto che sarei guarito in 24 giorni.
Quello che volevo chiedere, a voi medici, è come agiscono queste capsule sull'infezione interna e come agisce la crema sulla cute del glande. Cioè, in parole semplici: cosa fanno questi farmaci a farmi guarire?
Ho fatto una ricerca su internet ma non ho trovato risposte adeguate.. Mi affido a voi! Grazie!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,manca solo...un ovulo vaginale...E'sicuro che il collega fosse un andrologo?Non ci trasmette alcun dato circa l'esito degli esami diagnostici batteriologici che ha eseguito e che hanno condotto alla prescrìzione dello schema terapeutico trasmessoci. Esistono,comunque,in commercio,analoghi farmaci che caratterizzano la terapia del fronte maschile,dinanzi ad una infezione venerea,cioè mutuata durante il rapporto sessuale.La Sua ragazza è stata visitata?Ci aggiorni,se ritiene.
[#2] dopo  
Utente 298XXX

Iscritto dal 2013
Si, sono sicuro fosse un andrologo.
La mia ragazza non è stata visitata, ma aggiungo che lo specialista mi ha raccomandato di far curare lei con la stessa identica terapia.
Non l'ho precisato precedentemente perché è un particolare che ritenevo non necessario ai fini del mio interesse.
Aggiungo anche che non c'è stato nessun esame diagnostico batteriologico.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non ho altro da aggiungere.Cordialità.