Utente 214XXX
salve sono un ragazzo di 18.volevo sapere se,vista la mia età,fosse ancora possibile risolvere una biprotrusione scheletrica usando un apparecchio e non ricorrendo alla chirurgia ortognatica bimascellare?volevo inoltre sapere se ci fosse un'età minima per eseguire tale intervento e un prezzo approssimativo dell'intervento.
ringrazio per l'attenzione pregandovi di rispondere a tutte e 3 le mie domande.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Paolo De Carli
28% attività
4% attualità
16% socialità
MAJANO (UD)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2012
Gentile Paziente,

vedo che ripropone a distanza di tempo le stesse domande a cui i Colleghi le hanno già risposto in modo esauriente.

Non è lei che deve avere questi dubbi, ma è il medico che deve effettuare una diagnosi corretta (dopo una visita clinica e una serie di esami indispensabili che le sono già stati elencati) e proporre una terapia relativa al suo specifico quadro clinico: capisce che, se a distanza di anni, il suo problema non è stato risolto c'è stata una diagnosi carente.

Di più on-line non è possibile dire, le suggerisco di prenotare una visita nel reparto di Ortognatodonzia dell'Università a lei più vicina.

Cordialmente