Utente 258XXX
Buonasera,

ormai 9 mesi fa ho subito un intervento di circoncisione totale. Devo dire che la cicatrice è abbastanza regolare, nel senso che è circolare e non asimmetrica. Riscontro però alcuni problemucci estetici:

- Sono presenti dei bitorzolini sotto alla corona del glande dove c'erano i punti e nella zona del frenulo, dove il mio andrologo (non si sa per quale motivo) ha voluto applicare punti non riassorbibili e quindi evidentemente più "invasivi".

- Durante l'operazione l'andrologo mi ha quasi sicuramente toccato per errore la parte sinistra del glande con il bisturi laser (anche perchè ho sentito un dolore molto forte). Ora presento sul lato destro del glande, proprio alla base, quelli che potrebbero sembrare tue piccoli "cheloidini". Non mi piace perchè il glande non è regolare come dovrebbe essere. La cosa irritante è che dopo aver commesso questo errore l'androgo ha iniziato a dire che la parte era molto irritata a causa della fimosi... diciamo che ha voluto mettere le mani avanti per non prendersi la responsaiblità dell'errore.

Ho speso 4000 euro per questa circoncisione, proprio perchè mi interessava il lato estetico e questo è il risultato.

Mi chiedo se è possibile intervenire in qualche modo per correggere i difetti sopra elencati.

Grazie mille per la pazienza

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,a naso,le risponderei di no ma Le consiglio di consultare uno specialista reale.Cordialita'