Utente 302XXX
sono un ragazzo di 20 anni da un po di tempo circa due mesi mi capita di avere la sensazione di battito accellerato e la sensazione di vuoto al petto a volte in maniera leggere altre volte sento proprio un tuffo al cuore o dei battiti tipo due molto piu forti rispetto agli altri ho fatto quindi due ecg in entrambi non c'era la presenza di extrasistole anche se io le avevo avvertite anche 10 minuti prima dell'ecg l'unica cosa che ha rilevato è stata un accellerazione del battito cardiaco ! L'ultimo ecg l'ho fatto in pronto soccorso due giorni prima dell'holter cardiaco che avevo prenotato e in pronto soccorso mi hanno dato dei tranquillanti 10 gocce e per un giorno non ho avuto extrasistole successivamente ho fatto l'holter (2gg dopo dai tranquillizzanti ) e in quel giorno ho avuto due o tre extrasistole pero leggere che ho avvertito io e il battito un po accellerato .. l'esito dell'holter è questo : ritmo di base sinusale fc massima 116 bpm alle 15:09(infatti in quell'ora ho sentito i battiti al polso e all'inguine ) Fc minima 52bpm alle ore 4:00 conduzione a-v normale sporadica extrasistolia sopraventricolare senza forme ripetitive e complesse non aritmie ventricolari e ipocinetiche non alterazioni di ST il cardiologo mi ha detto di stare tranquillo non ho niente di grave e che queste sensazioni possono essere date anche dalla difficoltà a digerire che ho infatti devo fare la gastroscopia pero non capisco se mi posso fidare dell'holter perchè quel giorno le ho avute leggere forse per i tranquillizzanti che avevo preso 1 giorno e mezzo prima e non capisco perchè a volte le sento leggere le extrasistole come il giorno dell'holter e altri giorni ne sento di piu (sempre isolate ) pero piu forti si tratta sempre di quelle benigne che si presentano in modo diverso ? grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
Spesso le extrasistoli sono espressione di altre patologie, in primis quelle gastroenteriche, che se curate possono talora determinare la completa remissione della patologia aritmica. La gastroscopia sarà' dirimente in tal senso.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 302XXX

Iscritto dal 2013
grazie per la risposta ... però non capisco come mai a volte le sento piu leggere altre volte piu forti ? a volte sento un leggero tuffo al cuore (questo la maggior parte delle volte ) pero mi è capitato gia due volte a distanza di due mesi che dopo aver cenato mi sono messo sul letto è ed ho sentito tre battiti strani di fila ovvero cosi :tum pausa tum pausa tum cioe un battito forte pausa un altro forte pausa e un altro forte e questo mi ha molto spaventato potrebbe essere qualcosa di ventricolare oppure anche quelle sopraventricolari possono manifestarsi cosi ? grazie mille