Utente 295XXX
Salve, sono un ragazzo di 27 anni, è da sempre soffro di iperidrosi palmare, anche se negli ultimi anni è andata sempre peggiorando, creandomi problemi anche lavorativi. Ho provato anche l'ipotesi di infiltrazioni di botulino, ma purtroppo anche quello oltre ad essere doloroso, per quanto mi riguarda è stato inefficiente. Avrei intenzione di valutare la possibilità definitiva al problema sottoponendomi all'intervento di simpatectomia toracica, e vorrei avere in merito delle informazioni sui pro e contro di tale intervento. Inoltre gradirei alcune informazioni sui migliori centri e chirurghi del campo, dove effettuano tale intervento con la mutua. Preciso che vivo in toscana per lavoro e che curiosando su internet, le maggiori informazioni le ho trovate sul dottor Giudiceandrea della clinica santanna di brescia. Grazie per l'attenzione.
[#1] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
8% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
gentile utente i principali centri di chirurgia toracica d'Italia eseguono l'intervento di simpaticectomia per l'iperidrosi palmare e ascellare. Io inizierei da qui nella ricerca dello specialista al quale affidarsi. A mio parere l'intervento è sicuro e rappresenta la soluzione al problema della sudorazione eccessiva. http://www.medicitalia.it/minforma/chirurgia-toracica/1184-nuova-tecnica-mini-invasiva-trattamento-iperidrosi.html: ecco in questa pagine potrai trovare le risposte alle tue domande e qui http://www.chirurgiatoracicaroma.it/equipe/dott-claudio-andreetti/ vedere il film dell'intervento.
In bocca al lupo
[#2] dopo  
Utente 295XXX

Iscritto dal 2013
salve dottore, io più che altro ero tentennante dalle controindicazioni tipo la sindrome di horner e dalla sudorazione compensatoria, anche se quest'ultima ho letto che più tempo passa dal primo intervento e meglio è, e tra l'altro ho visto anche nei forum che qualcuno ha persino scritto che il problema ritorna a distanza di un paio di anni....cmq grazie per la sua risposta, molto gentile!
[#3] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
8% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
La sindrome di Horner è una malpractice, e non deve verificarsi: è come dire che ti opero di ernia inguinale e chiudo l'intestino. La sudorazione compensatoria può essere gestita,risolta se prese le giuste precauzioni.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 295XXX

Iscritto dal 2013
grazie mille dottore!
[#5] dopo  
Dr. Francesco Inzirillo
36% attività
0% attualità
12% socialità
SONDALO (SO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Gentile utente
Il pro dell'intervento è uno: risoluzione del problema
I contro riguardano pochissimi casi sporadici e possono essere: insuccesso parziale o totale e iperidrosi compensatoria.
Nella mia importante esperienza non ho mai avuto casi di insuccesso e nessuno mi ha mai richiamato per ricomparsa della sudorazione. L'iperidrosi compensatoria riguarda circa il 30% dei casi ma di questo 30% nella stragrande maggioranza dei casi la compensazione è insignificate. In letteratura sono descritti casi rari di iperidrosi compensatoria grave che, sempre nella mia esperienza non ho mai visto.
Questo intervento lo si effettua nei centri di Chirurgia Toracica ma non tutti lo eseguono con tecnica uniportale ovvero con un solo piccolo buco per lato. In Lombardia io sono uno dei pochi che utilizza questa metodica moderna.Credo che adesso, nel 2013, sia improponibile fare questo intervento se non con tecnica uniportale.
[#6] dopo  
Utente 295XXX

Iscritto dal 2013
scusi il ritardo ma ho letto solo adesso.......grazie mille per le informazioni!