Utente 303XXX
Salve dottori ,
volevo chiedervi un consulto riguardo al mio caso. Premesso che non ho mai avuto nessun tipo di problema li , da circa lo scorso dicembre dopo 1-2 settimane di candida si sono verificati problemi su problemi:lil problema più evidente è il gonfiore della corona del glande; maggior sensibiltà,eiaculazione precoce (prima di dicembre non ne avevo mai sofferto), secchezza, ed il pene è diventato più rigido e gonfio anche quando è a "riposo" .
a dicembre sono andato dal dermatologo il quale mi ha detto che non è un problema di "pelle" .
sono andato dall'urologo il quale mi ha fatto fare tutti gli esami e mi ha consigliato di operarmi al frenulo perchè era corto.
mi sono operato il 10 di aprile ,e ad oggi tutti i sintomi non sono scomparsi...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Gent.le utente,
purtroppo solo dal suo racconto e senza una visita non è possibile risponderLe seriamente.
Si faccia rivedere dal collega che la ha in cura.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 303XXX

Iscritto dal 2013
sono già tornato dal medico ma lui dice che è tutto nella norma.. il fastidio persiste..
anche se non seriamente mi potrebbe dare qualche consiglio ?è normale che dopo una candida possa succedere tutto questo , e sopratutto senza nessun minimo miglioramento...