Utente 303XXX
Buonasera.
Sono un ragazzo di 18 anni e Lunedì 6/5/2013 sono stato operato di Fimosi con una circoncisione totale dopo essere stato operato a Novembre 2012 con una circoncisione parziale che non è servita a molto.
Il mio chirurgo dopo l'operazione mi ha solo detto di cambiare le garze frequentemente e di tenere del ghiaccio.
Ho una tremenda paura che questa operazione non sia riuscita perché ad oggi non riesco a scoprire ancora il glande, nonostante un po' di gonfiore sia passato.
Ci sono riuscito solo ieri sera e ho patito un dolore allucinante.
Ho la visita col chirurgo Martedì 14 e sono molto preoccupato.
È normale che dopo 5 giorni il glande non sia scoperto per niente e che non riesca a scoprirlo dal dolore?
Dovrei provare a scoprirlo più frequentemente oppure dovrei aspettare Martedì?
Grazie per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
5 giorni sono decisamente pochi per aspettarsi una situazione definita dopo l'intervento. Consiglio di non forzare nulla e di attenersi alle istruzioni di chi l'ha operata. Tenga conto che in linea di massima un mese è un tempo ragionevole per avere un quadro realistico degli esiti dell'intervento. Ci faccia poi sapere.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

esiste un qualche "controsenso" tra il fatto di aver avuto una circoncisione completa ( che dovrebbe necessariamente lasciare il glande completamente scoperto proprio per la asportazione totale, completa del prepuzio) ed il fatto di non riuscire a scoprire il glande (da cosa??)
Ne parli con il suo medico, si lavi tranquillamente e metta una gatza grassa o una crema antibiotica
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 303XXX

Iscritto dal 2013
Vi ringrazio per le risposte tempestive.
So che sembra un controsenso ed è per questo che ho deciso di scrivervi.
Il glande non è scoperto ma è coperto dalla pelle che è ancora un po' gonfia.
Vi ringrazio ancora e aspetterò Martedì per parlarne col dottore che mi ha operato.