Utente 177XXX
Buon giorno,
Purtroppo a seguito dell’operazione per un tumore sono rimasto con il solo rene dx.
Costui (il superstite), rispetto al sx, dovrebbe essere più compresso nella cavità a causa dello spazio occupato dal fegato, per cui temo che il processo di ipertrofia vicaria non funzioni allo stesso modo come se il rene superstite fosse stato il sx.
E’ questo un timore fondato e pertanto è una ulteriormente penalizzazione il fatto di essere rimasto con il solo rene dx ?
grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile Signore,
ci permettiamo di confortarla dicendole che i suoi presupposti "anatomici" non hanno alcun fondamento! Se è vero che la presenza del fegato fa sì che talora (non così spesso però) il rene destro tenda ad essere un poco più basso, al di sotto del polo inferiore del rene lo spazio è completamente libero è molto compiacente. Ne è riprova che in talune situazioni costituzionali (in particolare donne molto magre) i reni tendano fisiologicamente a scendere anche parecchio senza incontrare alcun ostacolo. Questa situazione è nota come "ptosi renale". Stia pertanto sereno, ad una iperfunzione vicariante (che è praticamente istantanea alla sua età) col tempo - diciamo qualche anno - si manifesterà anche una ipertrortofia volumetrica.

S aluti