Utente 309XXX
Salve, ho 26 anni e da circa quattro cinque mesi soffro di un importante calo della libido e durante il rapporto faccio fatica a mantenere l'erezione e a volte manca del tutto...i sintomi mi sembra siano peggiorati col tempo e ovviamente prima di questo periodo non ho mai avuto problemi.
Visto che la situazione si era fatta scoraggiante ho eseguito alcune valutazioni ormonali circa due settimane fa:

LH 2,0 mU/ml (0-34.6)
Prolattina 13.4 ng/ml (2.1 - 17.7)
Testosterone 3.2 ng/ml (2.4 - 8.3)
Testosterone libero 10.40 pg/ml (8.9 - 43.50)
TSH 2.560 mcU/ml (0.270 - 4.2)
fT3 3.1 pg/ml (2 - 4.4)
fT4 1.70 ng/dl (0.94 - 1.70)

I valori rientrano nei range del laboratorio ma penso che il valore di prolattina sia un po' elevato come siano piuttosto bassi quelli del testosterone...conviene una visita andrologica o alla luce dei valori delle analisi stare tranquilli che non c'è niente che non va,almeno dal punto di vista ormonale...
Ringrazio qualora vogliate e possiate rispondermi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro Signore,
i suoi dati sono perfetti. Non cerchi problemi ove non ci sono. Senta collega dal vivo, chre infiammazioni della prostata possono fare quanto le accade.
[#2] dopo  
Utente 309XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottore,
la ringrazio per la risposta, il mio dubbio era solo riferito al fatto che non avendo mai visto esami ormonali mi chiedevo se a 26 anni valori piuttosto bassi di testosterone fossero comunque normali ( gli esami li fanno giovani e anziani e i valori di testosterone penso siano diversi in queste due categorie, nonostante il range risulti magari normale)..dunque sono perfetti così?
Un ultimissima cosa non ho capito questa sua ultima frase "chre infiammazioni della prostata possono fare quanto le accade".
Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
la prostatite da perdita della libido e deficit erettivo, poi il testosterone e la prolattina come le sue sono tipiche dei soggetti in ansia.