Utente 694XXX
Egr.i dottori
Eta' 56a, intervento carotide sx; occlusione al 90%; riscontrato dopo episodio TIA,possono esserci delle controindicazioni ad un eventuale intervento di implantologia dentale? terapia attuale: tiklid, lopresor 100,monoket, acesistem, pravaselect 20mg
Porgo migliori saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Simone Carulli
24% attività
4% attualità
8% socialità
TREVIGLIO (BG)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Gentile Utente,
se è trascorso un tempo ragionevole (almeno un paio di mesi) dall'evento ed eseguito un Ecocolordoppler dei TSA che dimostri che non ci sono altre patologie significative in atto, può procedere tranquillo.
Concordi bene con chi le effettuerà l'internvento i tempi per la sospensione dell'antiaggregante piastrinico (Tiklid).
Saluti
[#2] dopo  
Utente 694XXX

Iscritto dal 2008
Egr.o dott Simone Carulli
mia mamma ha eseguito ecocolordoppler carotide sx con stenosi al 70%, altre arterie rigide,pareti spesse ma pulite. nel 1997 ha avuto un ischemia cardiaca,ora le coronarie risultano pulite.ogni sei mesi deve fare ecocolordoppler di controllo.se tutto rimane cosi' può fare l'intervento?
Grazie per una ulteriore risposta
Saluti
[#3] dopo  
Dr. Simone Carulli
24% attività
4% attualità
8% socialità
TREVIGLIO (BG)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Gentile Utente,
forse non mi è chiaro bene cosa il quadro; se ho ben capito sua madre a seguito di un TIA ha riscontrato una stenosi della carotide interna sinistra del 90% per la quale è stata operata (con che tecnica?) ed ora presenta una ristenosi del 70%?
Verificherei bene allora la situazione carotidea e se la stenosi ha significato emodinamico prima dell'intervento di implantologia anche perchè avendo già avuto un episodio di ischemia cardiaca potrebbe essere esposta a rischio.
Attendo sue notizie,
saluti.