Utente 312XXX
Buongiorno. Gradirei avere un consulto su questo piccolo problema: è un periodo che più volte, durante il giorno, ho come delle "vampate di calore" localizzate alla base del pene sul lato destro con interessamento della parte alta della zona scrotale destra e inguinale destra. Per spiegarmi meglio, è come l'effetto che da l'olio canforato sulla pelle della zona (ma anche più in profondità), per 1 o 2 minuti poi passa, ma si ripete più volte durante il giorno. Non ho dolore, minzione regolare, urina e sperma regolari e nessun altro tipo fastidio, nessuna stranezza alla palpazione. Forse negli ultimi tempi, in modo impercettibile, sembra essersi ingrossata (ma di poco: un millimetro circa) il diametro della vena su quel lato del pene. Ho 40 anni, un figlio avuto due anni fa, godo di ottima salute generale (tranne un poco di cervicale) e faccio l'autista di mezzi pubblici, perciò sto molto tempo seduto e ritengo che possa essere un dato utile al consulto. Ribadendo che non ho nessun altro disturbo vorrei saperne di più e capire se necessita un approfondimento serio. in attesa di Vs riscontro, ringrazio anticipatamente e porgo cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,a naso,senza poter vedere di persona,penserei ad un collegamento con il lavoro che svolge ,come Lei stesso intuisce.La sintomatologia è scarsa ma,considerando l'attenzione che pone,consiglierei,assieme ad una visita diretta,volta ad escludere un fenomeno erniario,anche un'ecografia addomino pelvica e scrotale.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

sintomaltologia del tutto particolare, di non semplice chiarificazione ed interpretazione, Forse si tratta dello sfregamento continuo a cui è sottoposta la parte per il suo lavoro.Non mi sembrano segni di patologie "gravi"
ne parli con il suo medico
cari saluti