Utente 267XXX
Salve a tutti ho 22 anni e sono uomo. Fin da quando avevo 14-15 anni ho iniziato a sospettare di essere affetto da parafimosi,ma purtroppo ho sottovalutato il problema e non ho fatto controlli medici. A partire dall'anno scorso però,nella zona prepuziale, sono iniziati a formarsi dei piccoli taglietti che mi davano bruciore e che dopo un paio di giorni sparivano. Dopo,sempre nella stessa zona,si è creata una macchia biancastra,che si sta via via allargando ed io ho preferito ancora una volta aspettare. L'altro giorno però ho avuto un altro problema:in pratica sul testicolo dx accuso un fastidio,dei piccoli doloretti,come se avessi qualcosa all'interno. Così preoccupato mi sono finalmente deciso a recarmi dal medico,in pratica per i dolori al testicolo mi ha detto che sospetta la presenza di una cisti dell'epididimo mentre appena le ho fatto vedere la macchia bianca sul prepuzio credeva che fosse un'infezione ma appena le ho detto della mancanza di rapporti sessuali compiuti e di soffrire di parafimosi ha cambiato idea e mi ha detto che quella macchia è una sorta di citratizzazione balano-prepuziale.

A questo punto mi ha fatto 2 ricette:
-Una per un'ecografia scrotale per sospetta cisti dell'epididimo dx

-La seconda per una visita chirurgica sempre per sospetta cisti dell'epididimo dx e parafimosi ed esiti cicatriziali balano-prepuziali

A questo punto credo che debba fare 2 interventi,uno di circoncisione per la fimosi ed un altro per la rimozione della cisti (sempre se l'ecografia conferma il sospetto).
A questo punto vorrei sapere un paio di cose:

1) Sono 2 interventi separati o se me ne sarà fatto uno solo per risolvere entrambi i problemi?

2)Che cosa devo fare? Dove devo prenotare? Devo andare in ospedale? C'è un numero verde nazionale dove prenotare? Come faccio a sapere dove andare? Devo fare prima l'ecografia eppoi la visita chirugica oppure si fanno nello stesso posto?

3) E' grave? C'è da preoccuparsi? Potrei avere un tumore?

Vi prego aiutatemi ad orientarmi,sono molto preoccupato.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore:
sotto la voce ASL della sua città dell' elenco telefonico trova la voce CUP (centro unico prenotazione) e la telefona. E poi vediamo che succede: se c' è da operare o meno, di qua non lo possiamo sapere bisogna vedere. Lasci stare i tumori e stia tranquillo.
[#2] dopo  
Utente 267XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio dei consigli. Ho trovato il numero di telefono e sono riuscito a prenotare la visita chirurgica,tuttavia per l'ecografia non è stato possibile visti i lunghissimi tempi d'attesa (andrò a pagamento). Il problema è che la visita è fissata in data piuttosto vicina e quindi andrò senza l'esito dell'ecografia.
Comunque da ieri pomeriggio oltre i dolori sul testicolo dx avverto anche un fastidio,una sensazione strana anche nella zona publica sulla destra un po più sopra l'inguine della gamba dx.Ma cosa c'è in questa zona? Prima addirittura non avevo più fastidi ai testicoli ma solo su questa zona,poi si è spostato nuovamente sui testicoli,non ci capisco più niente.
Inoltre vorrei sapere se questa eventuale cisti potrebbe comportale una perdità della fertilità?
Inoltre sospetto che la macchia bianca presente sul prepuzio affetto da fimosi sia un lichen sclerosus e quindi anche se mi circoncidessi il problema della fimosi lo risolverei ma il lichen? Se circoncido il lichen sparirebbe anch'esso oppure potrebbe ripresentarsi,magari sul glande? E se è già arrivato adesso sul glande,non so se è mia impressione ma vedo degli imbiancamenti anche lì, come lo tolgo?

La ringrazio in anticipo.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
caro signore,
da quanto racconta di grave c' è la sua paura. Srentiamo che dice il collega, ma mi sento di rassicurarla
[#4] dopo  
Utente 267XXX

Iscritto dal 2012
Salve,oggi ho sostenuto la visita chirurgica,per quanto riguarda la possibile cisti sul testicolo dx,il medico mi ha detto che non tocca niente di significativo,per lui non c'è nulla ma consiglia di farmi l'ecografia scrotale. Devo dire che ancora avverto dei fastidi (non vorrei che il testicolo si sia ruotato).
Per quanto riguarda la macchia presente sul prepuzio mi ha detto che si tratta di un frenulo corto e che dovrà essere operato. A questo punto io non ci capisco più niente perchè il medico curante mi aveva detto che era parafimosi con conseguente cicatrizzazione balano-prepuziale mentre questo mi dice che è frenulo corto,quindi a questo punto anzichè effettuare una circoncisione dovranno farmi un intervento solo al frenulo? Ma a questo punto se opereranno solo sul frenulo come faccio con la macchia bianca intorno al prepuzio,che a mio avviso,si tratta di lichen sclerosus? Anche se mi risolvono il frenulo,ok il pene quando sarà eretto potrò finalmente scoprirlo tutto ma la macchia bianca resterà!
A questo punto ho capito che il pene quando è eretto non riesco a scoprirlo non perchè c'è una fimosi ma invece per la presenza di un frenulo breve,quindi sistemando il frenulo breve,dovrei finalmente riuscire a scoprirlo con facilità,la cosa problematica e che nessuno vede è la presenza del lichen. Vi giuro che è una macchia molto bianca e si sta allargando.
[#5] dopo  
Utente 267XXX

Iscritto dal 2012
La situazione sta peggiorando:in pratica nell'ultima settimana la macchia bianca è comparsa pure sul glande,si sta allargando sempre più,adesso è presente sia su un pezzo di prepuzio che per 3/4 del glande e si sta via via avvicinando al meato uretrale,la cosa più impressionante è la rapidissima propagazione all'interno del glande,nella parte bassa,vicino alla corona è ormai del tutto bianco,mentre salendo,via via verso il meato ci sono delle chiazze anch'esse biancastre. Si vede ad occhio la differenza. Da dire che non ho mai avuto rapporti sessuali di nessun tipo quindi è impossibile che abbia potuto contrarre malattie sessualmente trasmissibili. A questo punto sono quasi sicuro,al 99% che sia lichen sclerosus,ho capito tutto:in pratica ho il frenulo corto e bisognerà operarlo (non capisco se convenga fare la frenuloplastica oppure la circoncisione se optassimo per la seconda scelta almeno toglierei il pezzetto di lichen sul prepuzio ma resterebbe quello sul glande),in seguito a questo problema di frenulo corto,probabilmente il trauma del frenulo corto ha favorito la comparsa del lichen,a partire dall'anno scorso si è iniziato a formare la macchia bianca sul prepuzio:il lichen sclerosus,che via via,nel corso del mesi si è allargata su di un pezzo di prepuzio ed adesso si è spostata sul glande e si è ramificato con una velocità spaventosa. Domani ho prenotato una visita da un dermatologo-venerologo ma purtroppo sono quasi certo della diagnosi. Purtroppo da quel che ho letto,si sa poco della malattia e curarla è davvero difficile per non dire impossibile,apparte il dottor Laino (mi piacerebbe sentire il suo aiuto) a Roma,da quel che ho letto,è uno dei pochissimi ad essere specializzato in questa patologia ed a cercare possibili terapie di cura. Ho letto che questa malattia può comportare tumori al pene andando avanti col tempo,sono veramente preoccupato,vi prego rispondetemi,temo seriamente di non poter più avere una vita normale.