Utente 310XXX
Salve. Sono un ragazzo di 26 anni. Ex giocatore professionista di calcio ho smesso 1 anno fa per motivi personali (depressione di alcuni anni fa) e per mancanza di stimoli. Ho soffertove ogni tanto adesso soffro di tachicardia( ultimo episodio calciando in porta,battito misurato con il cardiof a 229,durata di circa 3-4 minuti e poi è sceso a 90) . Volevo chiedere come mai sento sempre il cuire come fosse gonfio,pesante,faccio fatica a fare tutto e soprattutto questa cosa qui: quando mi giro sul fianco sinistro nel letto sento il battito lateralmente,praticamente sento che batte quasi sul fianco a sinistra di circa 5 cm dal capezzolo sinostro e non al centro sinistra come dovrebbe esser. Mi sembra di aver il cuore praticamente o troppo spostato o troppo grande... Mi preoccupo di avere il cuore grosso o con qualche problema. Mi sta devastando questa cosa;( spero in una risposta! GraIem ille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Dubito che lei possa avere la possibilita' di distinguere un itto cardiaco normale da uno patologico, cosi' come e' ovvio che questo dipenda dalla conformazione toracica (longilinei, brachilinei, etc, etc).
Detto questo se il dubbio amletico la preoccupa, esegua una ecografia cardiaca: in tal modo avra' perfettamente le misure del suo ventricolo sinistro.
Ma penso che il suo medico curante bastera' a tranquillizzarla
Arrivederci
cecchini