Utente 317XXX
Buona sera dottore. Qualche giorno fa dopo un'allenamento intensivo in palestra che prevedeva trazioni alla sbarra, piegamenti a terra e molta corsa sentivo un fastidio all'inguine dx con sintomi un rigonfiamento della parte dx del pube, arrossamento della zona e il testicolo destro più basso del sinistro. Dopo qualche giorno però la parte è ancora gonfia ma molto di meno rispetto al momento della scoperta, l'arrossamento non c'è più e il fastidio lo percepisco solo quando mi alzo dal letto velocemente o durante lunghe passeggiate. Per sicurezza sono andato dal medico di famiglia che mi ha detto che potrebbe essere un' ernia inguinale consigliandomi un' ecografia. Visto che sono un' atleta professionista di football americano vorrei sapere se è necessario che io stia a riposo completo o se io possa frequentare la palestra riducendo l'intensità fino al giorno dell'eventuale operazione o evitare di andare in palestra ma fare solo la preparazione atletica per non aggravare le cose. Non vorrei fermarmi completamente perché tra meno di due settimane mi ricomincia la preparazione del campionato. Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Lei parla di operazione, ma non c'è ancora una diagnosi di ernia. Ovviamente, fino a quando non ha eseguito l'ecografia e' bene non forzare con l'attività fisica.

Mi aggiorni.



Cordialmente