Utente 315XXX
Salve sono una ragazza di quasi 23 anni. Da alcune settimane avverto sempre più spesso extrasistole e oppressione al petto. Ho fatto atletica a livello agonistico e gli ultimi controlli al cuore che ho fatto sono stati 5 anni fa poco prima di smettere. Feci elettrocardiogramma a riposo e sotto sforzo, ecocuore e holter delle 24 ore. Le extrasistole e il senso di oppressione, con a volte anche dolore al braccio, possono essere causati dall'ansia oppure dovrei fare ulteriori controlli?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Visto il tempo trascorso dagli ultimi esami cardiologici, mio sembra indicata una visita cardiologica con eventuale ECG Holter per poter evidenziare eventuale correlazione fra l'aritmia e la sintomatologia descritta.
Cordiali saluti
[#2] dopo  


dal 2013
Grazie per la risposta. Ho fatto elettrocardiogramma, elettrocardiogramma sotto sforzo, ecocuore e holter delle 24 ore in questi giorni. Tutto è risultato nella norma. Le extrasistole a cosa possono essere dovute quindi? Dovrei fare altre indagini?
[#3] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gli esami fin qui eseguiti escludono un'origine organica per le Sue extrasistoli: in altre parole, Lei non ha malattie di cuore.
In special modo, se l'Holter non ha evidenziato aritmie significative è molto probabile che Lei percepisca con disagio quelle poche ed innocue extrasistoli isolate che si verificano in gran parte della popolazione sana, innescando un fastidioso circolo vizioso destinato però ad autoestinguersi nel giro di poche settimane.
Chieda comunque al Suo medico curante se ritenesse opportuno un approfondimento diagnostico verso altri organi o apparati che possano essere responsabili della sintomatologia (ad esempio tiroide, apparato digerente, eccetera).
Cordiali saluti
[#4] dopo  


dal 2013
Scusi ancora le vorrei fare un'ulteriore domanda. Durante l'holter non ho fatto attività fisica quindi non so se durante la corsa mi vengono oppure no. Credo però di averle percepite qualche volta. Durante l'ecg sotto sforzo non le ho avute ma l'attività fisica è di breve durata. Posso comunque stare tranquilla o dovrei fare attività con su l'holter?
La ringrazio molto.
Cordiali saluti.
[#5] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Il test da sforzo è senz'altro più indicato rispetto all' ECG Holter per evidenziare una eventuale aritmia indotta dallo sforzo. Nel Suo caso, vista l'assenza di tale reperto, direi che si può stare assolutamente tranquilli.
Cordiali saluti