Utente 315XXX
Mi rivolgo a professori specialisti di andrologia e urologia.
Premetto che ho già posto il mio problema in questa sede ma volevo aggiungere una domanda.
Il mio pene presenta una accentuata curvatura laterale a sinistra e pur non manifestando una particolare difficoltà di erezione quando intraprendo alcune posizioni da considerare normali il pene manifesta un certo disagio il che un pò mi innervosisce in quanto vorrei dare e ricevere piena soddisfazione sessuale con la partner.
A parte questo vorrei sapere se quando avverto dolore c'e' da preoccuparsi nel senso che potrebbe ricevere un danno il pene. La mia domanda si basa sulla lettura di un articolo medico che affermava la possibilità di intervenire sul problema da quale sono affetto tramite un laser. Vorrei sapere se è possibile intraprendere questa strada e l'eventuale costo.
In attesa di una Vs risposta invio cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Le rispondo , ma le premetto che ci sono Andrologi su questo portale che le potranno dare risposte ancor più precise.
Personalmente ritengo che questa fastidiosa patologia abbia poche certezze diagnostiche e terapeutiche. Tutto il mondo terapeutico che si costruisce intorno va ben valutato e ponderato.
Non mi sento di consigliarle Laser miracolosi.
Rispetto le novità , ma devono essere applicate con la certezza di essere utili.
[#2] dopo  
Utente 315XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio per la risposta Professore,
sa mi ero aggrappato a questa speranza del laser perchè veniva indicata come possibilità proprio da suoi colleghi.
Volevo aggiungere se quando quando intraprendo posizioni che mettono sotto stress il pene per essere chiari quando la partner è sopra di me e si muove il pene ( caso in cui avverto maggiore disagio) potrebbe danneggiarsi ulteriormente e peggiorerebbe la curvatura?
[#3] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
La ringrazio per il titolo di professore che non mi compete. Come le dicevo potrebbero inserirsi nella nostra discussione altri colleghi di maggior esperienza in questa patologia che sono presenti nel portale di medicitalia e molto hanno scritto e studiato sull argomento.
chiaramente è una zona colpita da fibrosi e infiammazione che, se messa in tensione può causare dolore , ma questo non preannuncia danni o lesioni. su questo stia tranquillo
[#4] dopo  
Utente 315XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per la cortesia e per le risposte Dott. Militello.

Buona giornata e buon lavoro
[#5] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Grazie, anche a lei