Utente 295XXX
Buonasera, mio nonno venerdì mattina ha accusato forti dolori allo sterno e portato al pronto soccorso, ECG, ecocardiogramma non risultavano modificati mentre le analisi del sangue presentavano un'alterazione degli enzimi cardiaci. Aggiungo che mio nonno non ha nessun fattore di rischio: diabete, colesterolo, ipertensione ecc... cosa potrebbe aver causato questa alterazione? i medici in ospedale hanno parlato di piccolo infarto senza sbilanciarsi più di tanto in attesa della coronarografia. potrebbe essere stato causato da un affaticamento dato che lui anche se ha 83 anni è un tipo iperattivo? grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
in assenza di particolari fattori di rischio è senza dubbio l'età a condizionare la presenza di un processo aterosclerotico avanzato, che nel caso di suo nonno, verosimilmente si è manifestato con un lieve, a quanto pare, infarto. La coronarografia sarà fondamentale per comprendere l'entità del processo stesso.
Saluti