Utente 265XXX
Salve, sono una ragazza di 26 anni. Mia sorella ha una tiroidite d'hashimoto da un paio d'anni e nell'ultimo anno ho iniziato ad avvertire sintomi collegati a questa patologia: Stanchezza, macroglossia, pelle secca, mancanza di concentrazione, aumento di peso con difficoltà a dimagrire,ecc. Ho cosi effettuato gli esami per la funzionalità tiroidea. Dai risultati:
TSH= 6,33 (riferimento 0,8 - 7)
Ft3= 3,40 (riferimento 0,9 - 4)
Ft4= 1,12 (riferimento 0,8 - 4)
Anticorpi TPO = negativi

Il mio medico mi ha detto che posso stare tranquilla, che dati gli anticorpi negativi, tutto è apposto e mi ha prescritto altri esami per giustificare i miei sintomi (curva glicemica e insulinica). E che non c'è bisogno di ripetere gli esami a breve.
Ma, nonostante i valori di riferimento, il tsh non è un pò altino? E anche se gli anticorpi sono negativi ,avendo una sorella ipotiroidea e un fratello che ha più o meno gli stessi miei valori, nonche i sintomi da me riportati, non sarebbe meglio ricontrollare tra qualche mese invece di lasciar correre? Sbaglio?
Grazie mille per il vostro tempo..
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
E' sempre utile associare un'ecografia della tiroide,
specie se si effettuano per la prima volta tests ematici di funzionalità tiroidea.

Una fase di compenso funzionale non esclude che vi possa essere ad es. un gozzo iniziale.

Prego