Utente 318XXX
Buongiorno
è da circa 15 giorni che ho uno strano dolore al fianco sinistro all'altezza delle costole salendo fino alla schiena vicino alla scapola sinistra.
A volte è un dolore sordo e mi da fastidio ad esempio stare sdraiato sul fianco sinistro,altre volte il dolore è piu forte e localizzato nella schiena.
Mi capita anche a volte di avere una sensazione di cibo che non scende o scende molto lentamente proprio al centro dello sterno con riflesso alla schiena.
Premetto di essere un tipo ansioso e di aver sofferto in passato di somatizzazione edepressione maggiore con cinestopatia.
Il mio medico di base non ha dato molta importanza a questi miei dolori e mi ha prescritto per controllo generale una ecografia completa dell'addome.
Vorrei sapere secondo lei da cosa possono dipendere e quali esami pre farmi stare tranquillo andrebbero fatti.
grazie

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Si tratta di un disturbo un po' anomalo. Il disturbo alimentare con riflesso alla schiena potrebbe far pensare a un dolore esofageo, ma non vi sono relazioni con il disturbo alla costole e fianco sx che farebbe, invece, pensare, ad un problema osteo-muscolare.
L'ansia può amplificare i disturbi.

Cordialmente

[#2] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Grazie tante dottore per la veloce risposta!
Il dolore al costato sembra essere diminutio quello che mi capita ancora a volte è un dolore poco sotto la scapola sinistra che va e viene nell'arco della giornata.A volte mi capita dopo una po che ho mangiato altre volte invece puo capitare prima di dover mangiare o cenare.
Puo essere riferito ad un problema di stomaco?
A breve faro una ecografia completa dell'addome pensa possa essere utile?
grazie
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
L'ecografia è sempre bene eseguirla anche se non mi aspetto patologie. Proverei una terapia per il reflusso gastroesofageo.

Saluti

[#4] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno dottore
ho effettuato un ecografia addome completo e non è risultato nulla a parte un po di grasso nel fegato.
Continuo ad avere fastidio/dolore localizzato ora piu che altro dietro la schiena a sinistra sotto la scapola e scendendo sul fianco.
Noto che dopo aver finito di mangiare anche una o due ore piu tardi ho continue eruttazioni come di cattiva digestione.Ultimamente sto cercando di mangiare piu sano ma vengono lo stesso.
Cosa potrei fare?
grazie
[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ha necessità di una terapia appropriata per mettere in ordine la sua digestione, ma ne deve parlare con un gastroenterolgo.

Cordialmente

[#6] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno dottore e grazie per le risposte!
ho di nuovo parlato con il mio medico curante riguardo ai miei fastidi e secondo lui è solo un pò di gastrite e mi ha prescritto Pantorc 20 mg per un mese.
Da quando lo prendo noto molte meno eruttazioni e miglior digestione.
Ancora pero soffro di fastidi/dolori che avolte sono localizzati dietro la schiena altezza scapola sinistra a volte spalla sinistra a volte zona sterno sulla sinistra in alto.
Da cosa possono dipendere?
dato che in passato ho sofferto di somatizzazione possono dipendere da quello?
non crede possano essere riferiti ai polmoni?sono alquanto ipondriaco e non mi capacito del fatto che ogni volta che soffro di qualcosa a livello fisico possa dipendere solo da un fastidio di somatizzazione.
ho fatto anche esami del sangue e sono tutti nella norma.

grazie
[#7] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non è possibile collegare i disturbi al dorso al reflusso. Mi sembrano però disturbi generici e non facilmente inquadrabili (ma sicuramente non penserei a brutte patologie).

Saluti