Utente 704XXX
Salve,sono un ragazzo di 28 anni, sposato,verso Gennaio 2008 ho scoperto di avere un varicocele sx di 3° grado,dopo circa 2 mesi dall'operazione ho rifatto lo spermiogramma che risultava un pò migliorato in motilità,(tengo a precisare che ho iniziato una cura con fertiplus e spergin q10 dopo 10 gg. dall'operazione, della durata di due mesi) ma quasi uguale a quello prima dell'operazione ecco i risultati:
Astinenza: gg.4 prelievo in laboratorio (esami secondo who)
Esame macroscopio
volume:3,4 ml
ph: 7,7
aspetto: torbido
coaugulo alla raccolta: presente
fluidificazione: compl. dopo 40 min
coauguli dopo fluid.: assenti
Viscosità: normale
Esame microscopio
concentrazione nemaspermica: 12 milioniml
conta totale nell'eiaculato: 40,8 milioni
spermioagglutinazioni: rare
cristalli di spermina: assenti
eritrociti: assenti
leucociti: 3 a campo
cellule rotonde: 7 a campo
Cellule epiteliali di sfaldamento: assenti
Corpuscoli prostatici: assenti
Esame cinetico
motilità tot. 1^ ora: 68%
1. motilità rettilinea rapida: 10%
2. motilità rettilinea lenta: 10%
3. motilita discinetica o non lineare: 28%
4. motilità agitatoria in loco o in situ: 20%
5. immobili: 32%
motilità 2^ ora 50%
Esame morfologico
forme tipiche: 42%
forme immature: 23%
forme atipiche: 35%

Gli esami ormonali fatti prima dell'operazione:
testosterone libero: 72 ng/dl
e2 17 beta estradiolo: 29 pg/ml
fsh: 7,35 mlU/ml
lh: 8,60 mlU/ml
prolattina: 20,24 ng/ml
inibina b: 78,8 pg/ml

Il mio andrologo dopo i risultati dello spermiogramma dopo l'operazione mi ha prescritto 2 mesi di terapia con menogon, può risolvermi il problema questa terapia?

Ecco la mia situazione, volevo sapere se secondo gli elementi che vi ho fornito, mi potete dire se posso rimettermi in forma e se in questa sitazione posso avere figli nel modo naturale.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente, il menagon è uno stimolante, segue le indicazioni del suo medico
[#2] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Utente,credo che il panico stia prendendo piede...Innanzitutto,nel mondo,si attende perlomeno 1 anno di rapporti non protetti per definire una coppia infertile o subfertile...In secondo luogo le linee guida sul varicocele identificano in 3-6 mesi il periodo in cui il Paziente può iniziare una terapia farmacologica dopo l'intervento chirurgico.Il Suo esame dello sperma,pur non brillante,non esclude assolutamente una gravidanza naturale.I risultati della varicocelectomia sullo spermiogramma andrebbero valutati ad un anno dall'intervento stesso...A questo punto "resetteei" il problema in quanto ho la sensazione che l'andrologo di riferimento non abbia una competenza specifica in fisiopatologia della riproduzione o ceda facilmente all'ansia (comprensibile ma non giustificata) della coppia.Cordialità.
[#3] dopo  
Utente 704XXX

Iscritto dal 2008
Per prima cosa ringrazio delle velocissime risposte e faccio i complimenti per il servizio.
Volevo chiedere, quindi le terapie a cui sono sottoposto sono premature?
un altra domanda, i miei valori ormonali come sono? il mio andrologo mi ha detto che l'inibina è l'unico valore a preoccuparlo, cosa è l'inibina b?
Vi ringrazio della vostra disponibilità e talvolta perdonate l'ignoranza di noi pazienti.Grazie.
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...sono le linee guida,oltre alla personale esperienza,che consigliano di iniziare eventuali terapie farmacologiche dopo 6 mesi dall'operazione.Non riporta i valori normali dei dosaggi,ma mi domando se il Suo andrologo di riferimento si sia preoccupato prima o dopo l'intervento chirurgico,per il valore della inibina che,a mio avviso é prognostico...Sui quesiti tecnici,per non confondersi,Le conviene consultare il Suo andrologo di riferimento.Cordialità.
[#5] dopo  
Dr. Gabriele Antonini
40% attività
8% attualità
16% socialità
SPAGNA (ES)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Di solito il vero risultato della correzione di un varicocele è a distanza di un anno. Comunque correggere il problema serve sopratutto a fermare il processo cronico patologico.
Saluti