Utente 716XXX
buongiorno,
8 gg fa, stavo su un muretto vecchio in pietra che mi è franato sotto i piedi facendomi fare una rovinosa caduta che mi ha provocato solo dei traumi di poco rilievo, come escoriazioni alle mani gionocchia.
L'unico colpo che mi ha preoccupato è stato quello ad uno stinco, che inizialmente si è gonfiato molto(come se avessi una patata sotto pelle) poi nelle ore successive ho applicato ghiaccio e nei giorni successivi si è sgonfiato un po diventando abbastanza nero.
ora a distanza di 8 gg è rimasto un bel bernoccolone dolorante al tatto di consistenza abbastanza morbida, come se sotto fosse pieno di liquido denso, ma questo sembra non voglia sgonfiarsi. Pensavo che dopo tutti questi giorni non ci fosse più gonfiore, invece mi sono sbagliato.
Sono sicuro che non ci siano danni tipo fratture, dato che cammino bene e non ho dolore se non lo tocco, e poi obbiettivamente una frattura allo stinco credo la sentirei abbondantemente.
non capisco invece se sia normale la presenza di questo edema dopo tutti questi giorni e se può portare a complicanze di quasiasi natura.
Vi ringrazio a chi mi risponderà.
Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Molto probabilmente si tratta di un ematoma organizzato che nel caso sia fluttuante potra essere drenato con una puntura o una piccola incisione in anestesia locale. Ovviamente occorre una visita.
[#2] dopo  
Utente 716XXX

Iscritto dal 2008
grazie dottore. sinceramente avrei sperato che la cosa si fosse risolta da sola. il fatto di doverla trattare chirurgicamente non e una buona notizia. saluti