Utente 879XXX
Mio figlio, 30 anni, di ritorno da un viaggio in Giappone, ha fatto le analisi del sangue e i risultati sono stati regolari per tutti tranne che per la transaminasi ALT che è risultata 88 U/L con valori di rif. fino a 49. Adesso sono venuto a sapere che circa una settimana prima di fare queste analisi ha avuto una diarrea che gli è stata curata con antibiotici, antidiarroici e fermenti lattici, cura protrattasi sino a un paio di giorni prima di fare le analisi. E' possibile che questa cura abbia alterato l'esame della transaminasi? Grazie e cordialità.
[#1] dopo  
Dr. Marco Bacosi
40% attività
20% attualità
16% socialità
POMEZIA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Gentile amico, non sapendo a quali farmaci si riferisce, è impossibile darLE risposta!
Resto a sua disposizione!
Cordialmente!
[#2] dopo  
Utente 879XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per avere risposto alla mia richiesta. In effetti avevo trascurato d'aggiungere la prescrizione, cosa che faccio adesso.
L'antibiotico è Clarithromycin 250 mg; poi il Phelloberin (per la riduzione della peristalsi e contro la fermentazione intestinale); il Biofermin - R (antinfiammatorio gastrointestinale) e infine il Buscopan.
Spero siano sufficienti queste informazioni, io la ringrazio anticipatamente per la sua disponibilità.
[#3] dopo  
Dr. Marco Bacosi
40% attività
20% attualità
16% socialità
POMEZIA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Dei farmaci / integratori elencati, quello che potrebbe aver determinato un aumento della ALT potrebbe essere la Claritromicina.
Tuttavia non c'è modo di affermarlo con sicurezza!

Cordialmente!
[#4] dopo  
Utente 879XXX

Iscritto dal 2008
Dunque ora non rimane che ripetere le analisi a digiuno farmacologico e capire di che si tratta. E' già un passo avanti, tuttavia, sapere che uno dei farmaci potrebbe aver creato il problema. Molto gentile ad ascoltarmi, dottore, la ringrazio.
[#5] dopo  
Dr. Marco Bacosi
40% attività
20% attualità
16% socialità
POMEZIA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Di nulla!