Utente 328XXX
Buona sera,
Mi chiamo Andrea e ho 28 anni anticipo dicendo che faccio sport da combattimento(ma nn ricordo di avere subito botte durante gli allenamenti)
Vi contatto perché è da 4 mesi che provo dolore quando faccio movimento al centro del torace e da un 1 mese che mi si è steso alla schiena sn andato al pronto soccorso 2 mesi fa e dalla radiografia al torace non mi hanno riscontrato niente non so più cosa fare mi potete dare dei consigli?
vi ringrazio anticipatamente
[#1] dopo  
Dr. Luigi Stella
32% attività
8% attualità
16% socialità
PADERNO DUGNANO (MI)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
Buongiorno,
se la lastra del dorace ha escluso patologie ossee e polmonari,non potendo fare un esame obiettivo diretto, mi necessitano alcune informazioni: il tipo di dolore (esempio: pungente, trafittivo, bruciante,puntorio o altro); al centro del torace con estensione alla schiena (intende lungo una lineo precisa). Il dolore migliora o peggiora in determinati momenti, posizioni col respiro ecc.?
Se mi da il maggiore numero di ragguagli possibili, posso provare a esprimere una ipotesi diagnostica.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 328XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno dottore,
Spingendo con la mano nella parte centrale della schiena all altezza delle scapole sento come delle fitte lo stesso problema ce l'ho anche davanti sempre alla stessa altezza,poi ruotando il busto a destra mi prende tutta la parte del torace a destra mentre se ruoto a sinistra ce l ho a sinistra,poi comunque nel pomeriggio dopo una giornata di lavoro sento la schiena sempre nella parte alta come contratta,è da maggio che ne soffro prima si è presentato solo il dolore al torace poi dopo un paio di mesi si è presentato anche quello alla schiena,in attesa di una sua gradita risposta le porgo i miei più cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Luigi Stella
32% attività
8% attualità
16% socialità
PADERNO DUGNANO (MI)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
Buongiorno,
dalla descrizione del dolore e delle sue manifestazioni sembrerebbe un dolore muscolotensivo. Tuttavia senza un esame diretto non è possibile essere più precisi. Io le consiglierei di rivilgersi ad un fisiatra per vedere se è possibile una terapia fisica.

Cordiali saluti