Utente 720XXX
Salve,
alla mia ragazza è inizata a bruciare la vagina e a darle prurito. A me sono spuntati dei puntini sul glande. Siamo andati dalla sua ginecologa che, guardandoci entrambi, ci ha diagnosticato una candida. Ci ha dato da assumere per un giorno un medicinale venduto in confezioni da due pillole, di cui non ricordo il nome; ne ho presa una io e una la mia fidanzata. Poi ha lei ha dato da fare le lavande, la crema, gli ovuli; a me mi ha detto di lavarmi con daktarin schiuma cutanea e poi metterci sopra micoxolamina.Il tutto per una settimana. Arrivo al problema. Dopo tre giorni di trattamente, i puntini mi sono scomparsi, ma ho il prepuzio tutto rosso, irritato, con piccolissime lacerazioni e quando urino mi brucia(credo perchè l'urina finisce sulle ferite). Ora premetto che fino alla sera del terzo giorno di trattamento non ho mai risciacquato la micoxolamina (sul foglietto illustrativo c'è scritto di applicarla per 3-5 minuti e poi sciacquare). L'ho applicata due volte al giorno senza risciaquare. Quindi per esempio la applicavo la sera e poi andavo a dormire, tenednomela tutta la notte. Allora vi chiedo: è possibile che questo abbia causato l'infiammazione del prepuzio? si è gonfiato un pochetto, è tutto rosso e la pelle in cima, quella diciamo in eccesso che ricopre il glande in punta, è tutta secca come quando in inverno si screpolano le labbra. normalmente non mi da bruciore o prurito, ma quando vado a scoprire il glande, sento come se la pelle del prepuzio tirasse (appunto perchè almeno al tatto appare "secca") e quando ci finisce sopra l'urina (sul prepuzio intendo) sento bruciore.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,
quello che ci scrive può forse spiegare il suo problema ma, senza una valutazione clinica diretta, è molto difficile in questi casi darle una corretta risposta.
Come spesso ripeto in modo un pò ossessivo da questo sito, vista anche la sua "giovane" età, approfitti di questo "disturbo", per conoscere finalmente , se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia. Impari dalla sua compagna che già conosce la sua ginecologa.
Un cordiale saluto

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#2] dopo  
Dr. Sergio Longhi
24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2005
Sottoscrivo il post del dott. Beretta.
[#3] dopo  
Utente 720XXX

Iscritto dal 2008
Ho seguito i vostri consigli e mi sono fatto vedere dal mio medico di base. Ha detto che era una semplice reazione ai prodotti che applicavo localmente. Mi ha prescritto due pasticche di fluconazolo da prendere per due giorni di seguito e ora, a distanza di una settimana, sembra tutto passato. Sto bene e il pene è tornato ad avere il suo aspetto naturale. Vi ringrazio per la disponibilità e vi stimo molto per quello che fate. Aiutate molta gente e lo fate gratis. So che non è bello parlare di soldi, ma al giorno d'oggi un servizio del genere offerto gratuitamente è una gran cosa. Grazie a tutti e buon lavoro.
un saluto di cuore a tutti
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
siamo felici della risoluzione del suo problema, tutto è bene quello che finisce bene!
Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com