Utente 252XXX
Buongiorno,
da circa un mese e mezzo ho la sensazione di tuffi al cuore.
All' inizio avevo solo questa sensazione qualche volta al giorno e poi il desiderio di eruttare aria.
Mi sono rivolta ad un cardiologo cira un paio di settimane fa che mi ha eseguito un ecg dove non è stato rilevato nulla.
Appena dopo ho iniziato ad avvertire dolorini al braccio sx, spalla, e scapola che pero' si sono quasi esauriti.
Da 5-6 giorni ho come la sensazione di cuore in gola e peso appena sotto la gola. Questo peso aumenta da sdraiata o con la schiena appoggiata e si placa da in piedi o se svolgo attivita'.
Preoccupata alla fine la sera di natale mi sono recata al ps. dove ,mi hanno eseguito ECG ed esami del sangue.
Dall' ecg non è apparso nulla di strano apparte ritmo aumentato (forse dovuto all' ansia) e anomali di T.
Dagli esami del sangue non è apparso nulla di stano solo CPK 201 e la prc 0,52 su 0,50. Per il resto appena piu' altri del normale la formula leucocitaria. Sono stata dimessa dopo un paio di ore.
Da due notti pero' questo nodo in gola non mi da pace anche con sensazione di tosse...mi da sollievo tenere in bocca una caramella.
Secondo lei puo' essere reflussso anche senza bruciore?
Devo ricontattare il cardiologo?
Grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
È molto probabile che lei sia affetta da ernia jatale o reflusso gastroesofageo che tipicamente si manifestano con i sintomi che lei riferisce.
Verchi di ridurre il peso ed eventualmente parli con il suo medico oer gli avcertamenti e le cure del caso
Arrivederci