Utente 322XXX
Salve a tutti... Ho 20 anni e ieri durante un rapporto sessuale ho sentito un crack, avvertito anche dalla mia partner e ho subito perso l'erezione per la paura... Onestamente al momento del rumore non ho avvertito nessun dolore e nemmeno successivamente... Ho subito applicato del ghiaccio... Successivamente però, quando ho notato che non si erano formati ematomi e dopo aver appurato di non sentir nessun dolore ho ricominciato l'attività sessuale con una perfetta erezione. Oggi per sicurezza sono andato dal medico di base che mi ha detto che secondo lui non c'è nessun problema perché non ho avuto male nè sul momento nè oggi, nè tantomeno lividi o arrossamenti... Gli ho poi chiesto se fosse necessaria comunque una visita specialistica ma mi ha detto di no... Successivamente gli ho chiesto se fosse normale che avessi male al basso ventre e vicino al testicolo sinistro e quello dice può essere attribuito all'attività sessuale di ieri... Volevo chiedere a voi se sia vero e quindi cosa poteva essere quel crack che ho sentito... Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
sono 400 milioni di anni che i maschi utilizzano il pene, a scopo anche riproduttivo. Vuole che sia così fragile? Concordo col dollega. Tranquillo.