Utente 224XXX
Salve dottori,
vi espongo il mio problema.
Ieri sera in seguito ad un rapporto con la mia ragazza e successiva eiaculazione, ho avvertito, non nell'immediato, ma circa 1-2 ore dopo, dolore al testicolo destro.
Questo dolore era accompagnato, come si può vedere dalle immagini alla fine del testo, da un arrossamento che riguardava esclusivamente il testicolo destro e la base del pene.
Il dolore è andato attenuandosi dopo essermi steso su un fianco.
Al risveglio, questa mattina, il dolore è quasi del tutto scomparso; resta solo una sensazione di fastidio accompagnato dal rossore.
Già qualche altra volta dopo un rapporto avvertivo un leggero fastidio sempre allo stesso testicolo.
Lunedì chiamerò il medico per prenotare una visita.
Intanto vorrei saper a cosa potrebbero far pensare questi sintomi.
Grazie per l'attenzione

Immagini:
1) http://oi43.tinypic.com/2vjar5z.jpg
2) http://oi39.tinypic.com/2woafzc.jpg
3) http://oi40.tinypic.com/n7w2a.jpg

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,dalle foto si evince il rossore ma non una chiara tumefazione all'emiscroto destro.Attendiamo l'esito della visita programmata e,se ritiene,ci aggiorni.
Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 224XXX

Iscritto dal 2011
Salve dottore la aggiorno sulla mia situazione in seguito alla visita effettuata.
Il referto recita:
<Testicoli in sede scrotale di forma,volume e consistenza regolari; modicamente aumentata di volume e dolente la coda ipididimo di destra.
Dall'esame ecografico risulta didimi normoecogeni, epididimo destra (coda) aumenta di volume, ecograficamente disomogenea ipervascolarizzata>
Inoltre sono state trovate delle calcificazioni alla prostata.
Il medico ha ipotizzato si potesse trattare di Clamidia, così mi è stata data una cura antibiotica (Azitrocin).
Avendo letto su internet i sintomi che si riportano in seguito ad infezione da Clamidia e tra tutti io ho solo quello relativo ad un dolore testicolare post rapporto.
Potrei avere un suo parere in merito.
Grazie dell'attenzione
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
…un'infezione da chlamydia va diagnosticata,non ipotizzata…così come la relativa terapia.Vedo aria di confusione.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 224XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per la risposta.
Su indicazione del medico che mi ha visitato ho comunque effettuato il trattamento con l'altibiotico prescritto.
A distanza di due giorni ho avuto un rapporto ma purtroppo niente, infatti dopo una mezz'oretta ho iniziato ad avvertire il solito dolore al testicolo destro.
Sicuramente non avrà valore clinico però ho notato che sollevando le gambe o facendo attività fisica questo dolore svanisce e cosa ancor più strana il dolore tende a svanire dopo aver mangiato.
In un certo senso è cose se stimolando la circolazione nell'area genitale questo problema si risolva.
Le chiedo secondo lei a cosa possa essere correlato ciò.
In particolare vorrei sapere quali meccanismi si 'attuano' nei testicoli in seguito ad un'eiaculazione.
Grazie per l'attenzione